Quantcast

Le Rubriche di ATNews - Asti BenEssere

Asti BenEssere: Vendere sfuso per ridurre imballaggi e prezzi… ma soprattutto per la nostra salute

Prosegue la rubrica quindicinale dedicata al benessere con gli interventi di professionisti del settore. Per il nono appuntamento del 2020 ancora un intervento della Cooperativa della Rava e della Fava.

Vendere sfuso per ridurre imballaggi e prezzi… ma soprattutto per la nostra salute

Vendere sfuso per ridurre imballaggi e prezzi… ma soprattutto per la nostra salute perché meno plastica vuol dire meno inquinamento ambientale e più salute e benessere per tutti gli essere viventi.
La politica della nostra cooperativa è stata fin dal suo nascere quella di potenziare la vendita di prodotti sfusi e nel tempo la proposta si è sempre più ampliata .
La vendita dello sfuso permette contemporaneamente di ridurre drasticamente gl’imballaggi e favorisce il riutilizzo dei contenitori e nel contempo riduce il prezzo dei prodotti.
Le buone pratiche di consumo consapevole partono dall’utilizzo di sporte per la spesa durevoli : fin da tempi insospettabili in cui le borse di plastica venivano tranquillamente distribuite, la cooperativa decideva di dare ai propri soci e clienti borse in yuta e/o cotone sino ad affiancarle negli ultimi anni da borse in mater bi in amido di mais bio o in cartone riciclato da tetrapack.
Altra buona prassi era vedere – ora sempre meno – persone che riutilizzavano i sacchetti del pane o della verdura per più spese.
I cartoni d’imballaggio vengono tranquillamente usati per le spese capienti al fine di non utilizzare troppe borse e quindi riutilizzati a casa per svariati utilizzi anche per realizzare giochi per i più piccoli.
Fin dall’inizio abbiamo organizzato reparti di vendita che non sempre sono previsti nello specializzato del biologico : ortofrutta sfusa e gastronomia con pane sfuso e banco al taglio. Nell’ultimo anno abbiamo inserito olive, pinoli, verdure sott’olio, capperi alla vendita sfusa con positivo riscontro da parte dei consumatori.
Dal 2008 abbiamo inoltre studiato un apposito spazio per la vendita dello sfuso con dispenser che comprende cereali, legumi, frutta secca e pasta.
Da sempre è attiva la vendita dello sfuso di detersivi per la casa che comprende piatti a mano, capi delicati, ammorbidente e pavimenti a marchio Ecor con il progetti Eco riciclo nei due negozi di piazza Torino e Corso Alessandria e il progetto Safylla equo solidale in via Cavour. L’acquisto del flacone avviene la prima volta e poi si riutilizza per i riempimenti successivi….con uno sconto considerevole.
Da circa un mese abbiamo inserito una vasta gamma di prodotti per la cura e pulizia del corpo bambini ed adulti completamente sfusi: shampoo di varie tipologie, bagnoschiuma, sapone intimo, olio detergente ed emolliente, bagnetto per i bebè.
Anche il sapone è al taglio.

La linea denominata biolù è realizzata da un piccolo laboratorio in Lucca – la Nivel – che da alcuni anni ha deciso di convertire all’eco-bio-vegan tutta la produzione di detersivi, saponi e detergenti per il corpo.
L’ingrediente principale di tutte le preparazioni è l’olio di oliva biologico.
Un altro spazio dedicato allo sfuso è il vino biologico: si acquista la prima volta o ancora meglio si porta da casa la bottiglia o il bottiglione in vetro e si riempie alla spillatrice. L’offerta attuale si compone di due vini rossi ed un bianco delle nostre terre.
Inoltre promuoviamo fortemente la vendita a sfuso a confezione’ grande’ : farine, cereali, legumi…..ideali per gruppi di famiglie, comunità, mense.
Ma è un lavoro in continua crescita in cui ci crediamo fortemente che oltre all’aspetto ecologico impatta anche sulla riduzione del prezzo di vendita.
E ciò non guasta

Cooperativa della rava e della fava
Piazza torino 14-15
www.ravafava.it
facebook cooperativa della rava e della fava

La Rubrica Asti BenEssere è a cura della Cooperativa della Rava e della Fava