Quantcast

Nasce la partnership tra l’Istituto “Giovanni Penna” ed il Comune di Tigliole

La promozione ed il rilancio del territorio, in epoca COVID, grazie alla collaborazione tra enti

Cosa accomuna un’istituzione scolastica ed un Comune? Se lo sono chiesti il Comune di Tigliole e l’Istituto Penna nonostante il periodo di emergenza sanitaria.

Infatti, in piena pandemia, la risposta appare ancora meno scontata eppure gli insegnanti dell’Istituto Penna ed il Sindaco Daniele Basso, unendo le loro idee, hanno trovato una strategia vincente per promuovere il territorio coinvolgendo in un progetto di accoglienza turistica gli alunni dell’istituto, favorendo una didattica che va oltre alla sola attività laboratoriale e che fa della sinergia tra enti pubblici una chiave strategica.

Nelle sue due sedi, enogastronomica ed agraria, l’Istituto fornirà una collaborazione continuativa e dinamica andando a supportare il Comune nella valorizzazione del territorio tigliolese, incastonato in una splendida cornice tra Langhe e Roero.
La prima parte di questo progetto, nato dall’idea dei docenti di accoglienza turistica Daniela Gambino e Pertusio Davide, prevede la creazione di un sito istituzionale dedicato alla scoperta del territorio passando dalla sentieristica, che tocca anche gli altri comuni dell’Unione Terre di Vini e Tartufi, con una sosta al centro Lipu sino all’offerta ricettiva comprendente strutture di eccellenza nazionale.

“Il saper sfruttare le competenze aggiuntive dei docenti – commenta il Sindaco Daniele Basso – che vanno al di là della classe di concorso per cui sono nominati, è merito del Dirigente Renato Parisio che negli anni alla guida del Penna ha sempre saputo valorizzare il corpo docente e favorire l’incontro con gli altri enti pubblici.”


Nella foto, da sinistra: Davide Pertusio, la responsabile dell’Ist. Enogastronomico Irene Cravanzola, Daniela Gambino, il Sindaco Daniele Basso, il Dirigente Scolastico Renato Parisio e la rappresentanza degli allievi.