Quantcast

Asti, Decathlon cerca 14 addetti alla vendita: ecco come candidarsi

Più informazioni su

Il Protocollo d’intesa per la gestione dei servizi di accompagnamento al lavoro, firmato da Agenzia Piemonte Lavoro, il Centro per l’impiego di Asti e la Città di Asti negli scorsi anni, ha consentito un’importante collaborazione tra questi enti. Il documento prevede l’insieme dei servizi di accompagnamento al lavoro che permettono un trasparente percorso di reclutamento del personale.

Tra le attività che ha contribuito a realizzare nuove opportunità di lavoro per il territorio astigiano. Una società specializzata nella vendita di articoli sportivi ricerca 14 addetti e addette alla vendita, contratto part-time a tempo determinato, con possibilità di proroghe e trasformazioni in contratti di apprendistato o a tempo indeterminato.

Le persone interessate possono inviare le loro candidature entro il 16 febbraio 2021, al portale di IOLAVORO Virtual, il sistema on line di incontro tra domanda e offerta di lavoro, iscrivendosi al sito web www.iolavoro.org e inserendo il curriculum alla sezione Offerte di lavoro del Centro per l’impiego di Asti, oppure utilizzare l’indirizzo di posta elettronica candidature.cpi.asti@agenziapiemontelavoro.it e, solo per questa modalità, indicare nell’oggetto “Offerta di lavoro n. 13427 – Commessi di negozio”.

In entrambe le soluzioni si consiglia di allegare il curriculum vitae e foto, evidenziando nella sezione relativa agli hobby e interessi le attività sportive praticate.

“Una nota positiva in questo momento difficile per la pandemia – dichiara Federica Deyme, direttrice Agenzia Piemonte Lavoro – il Centro per l’impiego di Asti promuove nuove opportunità di impiego e si presenta come interlocutore integrato verso le aziende che si affacciano al territorio astigiano, mettendo a fattor comune le risorse e le competenze per favorire l’incontro tra il cittadino e l’impresa. Con questo reclutamento prosegue la collaborazione tra Agenzia Piemonte Lavoro e i suoi servizi, attraverso l’attività di preselezione del Centro per l’impiego di Asti, e la Città di Asti, per l’attuazione del Protocollo per l’accompagnamento al lavoro”.

In merito il Sindaco di Asti Maurizio Rasero sottolinea che la sinergia tra gli Enti pubblici operanti sul territorio è una modalità operativa che questa Amministrazione ha sostenuto ed attuato sin dal suo insediamento e proprio questa iniziativa ne è la conferma: protocolli di intesa elaborati in modo condiviso e strutturato non sono solo una “semplice formalità”, ma lo strumento per creare concrete possibilità occupazionali.

A corollario, il Vicesindaco con delega al Lavoro Marcello Coppo dichiara: “L’apertura di una nuova attività sul territorio sarà possibile per il lavoro del Comune e, in maggior parte, degli uffici dell’Urbanistica insieme ad imprenditori che hanno investito sul territorio mettendo in sicurezza le rive del torrente Versa. Ospitare una selezione per nuovi candidati ad un posto di lavoro è la migliore risposta alla collaborazione che questa Amministrazione sta creando con gli altri enti pubblici e il mondo dell’impresa, dell’artigianato e del commercio”.

Info
https://www.iolavoro.org/index.php?option=com_iolavoro&task=public.display&layout=ads&man=1&id=13427&Itemid=658#scroll-to
candidature.cpi.asti@agenziapiemontelavoro.it

Più informazioni su