Quantcast

Venerdì in bicicletta per gli studenti dell’Istituto “Andriano” di Castelnuovo Don Bosco

Venerdì 22 ottobre l’Istituto “Pietro Andriano” è tornato a respirare all’aria aperta: il gesto, sia reale che simbolico, è stata la biciclettata che per due anni non si è potuta realizzare.

Circa 100 studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore di Castelnuovo Don Bosco si sono tovati alle ore 9, in mezzo ad una nebbia novembrina, alla Ciclofficina di Chieri dove il presidente della Fiab “Muoviti Chieri”, Giovanni Bosco, li ha accolti e prestando 6 biciclette per coloro che ne erano sprovvisti.

Fatto l’appello, il gruppone è partito seguendo il percorso tracciato da tre ciclisti esperti dell’Associazione Sportiva San Giuseppe di Riva, che hanno guidato ragazzi e professori attraverso via Tetti Fasano, l’omonima frazione, passando per Fortemaggiore, attraversando frazione Masio e giungendo all’agrigelateria San Pé di Poirino, dove hanno fatto sosta.

Quindi sono tornati a Chieri attraverso la ciclabile da Riva Presso Chieri. Durante il percorso sono stati inoltre assistiti dall’Associazione torinese “Angeli in moto” che ha soccorso coloro che hanno avuto problemi “tecnici”.

L’iniziativa ha coinvolto ragazze e ragazzi dalla prima alla quinta e una decina di insegnanti, ed è stata gestita dai docenti di Scienze motorie, in particolare dalla professoressa Samantha Novello. La terza edizione dell’iniziativa, ha avuto come scopi creare aggregazione tra studenti, rispetto delle regole, conoscenza del territorio e approccio alla mobilità sostenibile.