Quantcast

Sul futuro della Conbipel prosegue il confronto con il commissario straordinario

Uiltucs Asti: "Notizie positive, ma la strada è ancora lunga"

Il 17 giugno scorso si è tenuto l’incontro in plenaria tra il Commissario Straordinario di Conbipel e le Segreterie Nazionali.

Nel corso della riunione online, incentrata sull’aggiornamento delle procedure previste per la cessione del complesso aziendale, sono state illustrate tutte le attività preliminari relative all’elaborazione del Programma Esecutivo redatto dall’Amministrazione Straordinaria, già depositato al Ministero dello Sviluppo Economico il 3 giugno per gli adempimenti conseguenti.

Le attività preliminari hanno riguardato l’analisi e la valutazione di 6 offerte strutturate per l’acquisizione da parte di nuovi player, di cui 2 comprendono anche la sede ed il magazzino, che, anche se non vincolanti, sono state ritenute dal Commissario Straordinario molto interessanti per la continuità aziendale.

Tale processo dovrebbe consentire di completare l’iter procedurale entro il mese di luglio ed avviare il bando di gara per la vendita della società, che dovrebbe concludersi con la cessione del perimetro aziendale entro dicembre 2021 o gennaio 2022.

E’ stato affidato al dottor Claudio Bianchi l’incarico di coadiuvare il Commissario nella gestione delle politiche contrattuali e nel rapporto con le parti sociali, in sostituzione della dottoressa De Fede, che continuerà a seguire le attività amministrative relative all’insinuazione dello stato passivo.

La Uiltucs, nell’esprimere apprezzamento per lo stato di avanzamento della procedura, ha ribadito “la necessità di procedere ad un approfondimento sull’andamento economico dei punti vendita e sulla gestione  dell’ammortizzatore sociale e di verificare la programmazione per il periodo feriale”.

“Non dobbiamo cedere all’euforia siamo propositivi su quanto emerso dalle notizie ricevute, la strada è ancora lunga lo dobbiamo alle donne e uomini che lavorano in questa azienda in cui dobbiamo essere pronti a continuare a sostenere la salvezza di tutta la Dichiarazione di Francesco Di Martino segretario provinciale Uiltucs Asti su cs conbipel

La riunione si è conclusa con la disponibilità dell’azienda a svolgere un incontro dedicato agli approfondimenti richiesti e con l’aggiornamento della riunione sullo stato della procedura per la metà del prossimo mese di luglio.