Quantcast

“La Asti Cuneo procede in condivisione con il territorio”

Al via il Comitato di Supporto ai lavori. Si riunirà una volta al mese

Dopo l’avvio del cantiere, i lavori per il completamento dell’autostrada Asti-Cuneo procedono anche sul fronte della condivisione con il territorio. Si è infatti svolta la prima seduta del Comitato di Supporto ai lavori alla presenza dell’assessore alle Infrastrutture della Regione Piemonte Marco Gabusi, del presidente della Provincia di Cuneo Federico Borgna, del presidente di Autostrada Asti – Cuneo SpA Giovanni Quaglia e dell’amministratore delegato Bernardo Magrì, dei Sindaci di Alba, Bra, Grinzane Cavour, Roddi, Cherasco, Verduno e La Morra.

In questo primo incontro è stato concordato di finalizzare questo Tavolo, coordinato dalla Regione Piemonte, all’approfondimento delle tematiche legate ai cantieri, al cronoprogramma dei lavori, all’informazione corretta della cantierizzazione, alle opere di accompagnamento che si dovranno realizzare.

La finalità del Tavolo è stata ampiamente apprezzata da tutti i partecipanti. «Il punto principale della nostra metodologia è la condivisione con il territorio. Questo metodo è stato accolto e approvato da tutti – sottolinea l’assessore Gabusi -. Il Tavolo sarà perciò convocato almeno una volta al mese per continuare questo scambio e per far sì che un’opera così tanto attesa dal territorio possa anche essere attuata nel miglior modo possibile. Porremo particolare attenzione al dialogo con i Sindaci e con la Provincia, che rappresentano per noi il referente diretto per le necessità dei territori».