Quantcast

Alba, la Fondazione Ferrero ospita Paolo Veronesi sulla prevenzione e cura del tumore al seno

Giovedì 13 maggio 2021, alle ore 18,si terrà all’auditorium della Fondazione Ferrero la conferenza medica “Il tumore al seno: prevenzione e cura”. Incontro con Paolo Veronesi in dialogo con Ettore Bologna.

Paolo Veronesi si è Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1986, specializzato in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva nel 1991 e in Chirurgia Generale nel 1996 presso la stessa Università. Professore a contratto dal 1994 al 1997 presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale dell’Università degli Studi di Perugia, è Presidente di Fondazione Umberto Veronesi, Professore Ordinario in Chirurgia Generale presso l’Università degli Studi di Milano, Direttore del Programma di Senologia e Direttore della Divisione di Senologia Chirurgica dell’Istituto Europeo di Oncologia.

Ha collaborato al perfezionamento delle tecniche di chirurgia conservativa del carcinoma mammario e, più recentemente, allo sviluppo della tecnica del linfonodo sentinella e della radioterapia intraoperatoria quale complemento della chirurgia conservativa. Presidente del XXXIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Chirurgia Oncologica (SICO), è stato relatore invitato ad oltre 270 congressi nazionali ed internazionali. Già docente presso i Master di Senologia dell’Università di Milano e di Siena, è autore di oltre 321 pubblicazioni scientifiche oltre a 28 capitoli di libri. Autore del libro “il bene delle donne” edito da Rizzoli, 18. maggio 2017

Fondazione Ferrero e Fondazione Umberto Veronesi sono da tempo vicine nel sostegno alla ricerca scientifica. Fondazione Umberto Veronesi, da anni, finanzia eccellenti medici e ricercatori, perché solo la ricerca scientifica può migliorare la qualità e la prospettiva di vita delle persone, grazie a nuovi modelli di prevenzione, diagnosi e cura. In particolare, la Fondazione Ferrero ha sostenuto, e continua a sostenere, borse di ricerca destinate a ricercatori di altissimo profilo scientifico, selezionati attraverso bando pubblico da Fondazione Umberto Veronesi nel campo delle neuroscienze.

“L’obiettivo di Fondazione Umberto Veronesi – dice il Professor Paolo Veronesi – è, da sempre, la promozione del progresso scientifico. Perseguiamo questo obiettivo focalizzando l’attenzione e l’impegno in due aree operative: la divulgazione scientifica e la ricerca d’eccellenza. Divulgare il pensiero scientifico per Fondazione è un dovere: significa aprire la mente alle nuove generazioni, offrire nuove opportunità a studiosi promettenti, far conoscere i grandi traguardi raggiunti ad un numero sempre maggiore di persone. La ricerca continua a svolgere il ruolo di vero e proprio motore del progresso scientifico. E così è vissuta da parte della Fondazione. Un ringraziamento sentito, quindi, a tutti coloro che ci incoraggiano ogni giorno a proseguire nel nostro operato e che dimostrano di apprezzare e condividere i valori espressi da Fondazione”.

La conferenza sarà introdotta e moderata dal dottor Ettore Bologna, Responsabile delle Attività Mediche e Socio-Assistenziali della Fondazione Ferrero.

I posti in sala saranno limitati nel rispetto delle norme sanitarie in vigore. L’accesso alla conferenza sarà esclusivamente su prenotazione: info@fondazioneferrero.it – 0173 295259.

La conferenza sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della Fondazione Ferrero https://www.facebook.com/FondazioneFerrero e sul canale di streaming del sito www.fondazioneferrero.it.