Quantcast

Giovedì l’IIS “Alfieri” di Asti presenterà #DigitalBiblioAgorà

Il progetto #DigitalBiblioAgorà è coordinato dall’Istituto Alfieri, progetto che da un lato mette in rete le Biblioteche delle Istituzioni Scolastiche e dall’altro promuove la lettura nella cittadinanza e agli studenti.

#DigitalBiblioAgorà è una biblioteca laboratorio, dove gli allievi possono sperimentare una maggiore autonomia nell’organizzazione dello studio e delle ricerche, favorendo l’approccio all’information skills e dove l’informazione è resa disponibile a supporto della collaborazione degli studenti in ambito nazionale e internazionale.

Una biblioteca che diventa il motore di progetti ed attività dell’istituzione a garanzia di una razionalizzazione e di un’ utilizzazione ottimale delle risorse.

Una biblioteca, come recitano le Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione del 2012, anche in una prospettiva multimediale, da intendersi come luogo privilegiato per la lettura e la scoperta di una pluralità di libri e di testi, che sostiene lo studio autonomo e l’apprendimento continuo.

Un luogo pubblico, fra scuola e territorio, che favorisce la partecipazione delle famiglie, agevola i percorsi di integrazione, crea ponti tra lingue, linguaggi, religioni e culture.

L’IIS “Alfieri” di Asti ha aderito in veste di capofila al Bando nazionale, Poli di biblioteche scolastiche regionali per la promozione del libro e della lettura promosso dal Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze e con il Ministro dell’istruzione.

Per la realizzazione dei progetti il bando ha previsto l’assegnazione di un contributo di 50.000 euro al miglior progetto selezionato di ogni Regione. Il progetto di rete #DigitalBiblioAgorà, si è posizionato 1° a livello regionale, risultando vincitore, e 8° a livello nazionale su 20 progetti finanziati.

I 21 istituti scolastici Piemontesi che hanno aderito alla rete, consapevoli dell’importanza delle attività di promozione del libro e della lettura sul territorio, pongono come obiettivo del Progetto #DigitalBiblioAgorà la promozione del libro e della lettura, il trattamento catalografico dei documenti effettuato secondo gli standard ufficiali.

La realizzazione di catalogo unico per le biblioteche delle scuole, accessibile attraverso il Web, per rendere disponibili alla collettività quantità crescenti di descrizioni bibliografiche e favorendo l’accesso alle informazioni e al loro recupero e per incrementare il patrimonio librario.

Le principali linee di intervento progettuali:
a) arricchire il patrimonio librario e potenziare le dotazioni infrastrutturali delle biblioteche destinate alla fruizione pubblica e delle biblioteche scolastiche, anche con riguardo alla diffusione e all’utilizzo delle nuove tecnologie;
b) realizzare interventi di sostegno all’educazione alla lettura, rivolta, in particolare, alle fasce più giovani della popolazione, a partire dalla prima infanzia;
c) favorire la cooperazione tra istituzioni scolastiche, biblioteche, enti locali, librerie, istituti culturali, istituzioni della formazione superiore, centri provinciali per l’istruzione degli adulti ed enti di ricerca per l’attivazione di iniziative di promozione della lettura nei territori;
d) promuovere la digitalizzazione del patrimonio librario, per la realizzazione di biblioteche digitali.

Con il polo biblioteche scolastiche innovative l’intento è quello di sviluppare attività mirate alla realizzazione di un catalogo elettronico unificato dell’informazione educativa regionale, che raccolga, organizzi e renda accessibili le risorse acquisite dalle scuole e quelle prodotte. Il proposito è di raccordare il sistema regionale con il sistema nazionale ed internazionale della documentazione educativa tramite l’utilizzo degli strumenti di catalogazione elettronica più diffusi e lo scambio di documenti tra le diverse basi dati educative. Ogni scuola ha poi un proprio progetto lettura inserito nel PTOF d’Istituto.

Le attività proposte sono le seguenti:
✓ Creazione di un portale e altri canali di diffusione e documentazione delle azioni;
✓ Creazione catalogo unico on line (OPAC);
✓ Programma di aperture settimanali delle biblioteche;
✓ Documentazione e diffusione delle iniziative proposte dagli enti presenti sul territorio provinciale e nazionale;
✓ Diffondere e sostenere tra gli studenti la possibilità di svolgere attività di lettore volontario con riconoscimento di crediti PCTO;
✓ Catalogazione online dei nuovi testi;
✓ Azioni progettuali in accordo con i partner della rete, tra i quali la Biblioteca Astense, il Comune di Asti, il Comune di Nizza Monferrato, Comune di Villanova d’Asti, la Biblioteca del Seminario Vescovile, la Fondazione Vittorio Alfieri “Centro Studi Alfieriani”, I.S.R.A.T. di Asti, Polo Universitario “Rita Levi Montalcini” ASTISS, l’Università degli Studi di Torino, alcune librerie del territorio e partner privati, al fine di promuovere azioni strategiche per la promozione e il sostegno della lettura;
✓ Organizzazione per il personale docente delle scuole di attività di aggiornamento con ricadute sulla didattica e di promozione alla lettura e per i responsabili della biblioteca formazione inerente l’utilizzo del software comune, la gestione del catalogo, dell’OPAC e di una biblioteca scolastica;
✓ Promuovere della lettura a scuola;
✓ Organizzazioni di periodiche iniziative di promozione alla lettura (incontri con
l’autore, conferenze, ecc..) aperte al pubblico;
✓ Favorire l’interscambio dei patrimoni librari all’interno del sistema bibliotecario scolastico e pubblico;
✓ Rendere, ove possibile, disponibili i propri spazi e/o attrezzature e/o risorse a titolo gratuito per l’espletamento di servizi e/o iniziative della rete;
✓ Promuovere presso gli organi collegiali d’Istituto/Circolo tutte le attività, iniziative, accessi a finanziamenti che la rete propone e che solo la tempestiva collaborazione di tutte le parti può portare al loro compimento.

Ogni Istituto della rete di #DigitalBiblioAgorà mette a disposizione almeno una risorsa professionale volta ad assicurare i servizi a carico di ciascuna scuola.

Tale personale partecipa alle iniziative di formazione, promozione e gestione del Progetto e assume il ruolo di referente d’istituto.

Si ritiene importante e fondamentale l’obiettivo di mantenere attivo il Tavolo di lavoro su Asti, Provincia e Province limitrofe per giungere ad un sistema informativo integrato per ottimizzare le risorse bibliografiche tra biblioteca pubblica, universitaria, specialistica e scolastica.

Giovedì 29 aprile 2021 alle ore 10.45 presso l’Aula Magna dell’IIS “Alfieri” di Asti ci sarà la conferenza stampa di presentazione del Polo Biblioteche scolastiche innovative #DigitalBiblioAgorà. L’evento potrà essere seguito in diretta You-Tube al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=GL64CM-lVyA