Quantcast

Castiglione d’Asti: successo per la storica Fagiolata di San Defendente fotogallery

Si è tenuta questa mattina la Storica Fagiolata di San Defendente a Castiglione d’Asti. L’appuntamento si rinnova annualmente ogni 2 gennaio e quest’anno sono esattamente passati 820 anni dalla prima volta in cui sono stati distribuiti fagioli e ceci ai poveri del paese.

Da anni a portare avanti la tradizione è la Pro Loco “La cASTIglionese” che con amore e dovizia si occupa di preparare i fagioli sin dall’ammollo, il Corteo storico che racconta dalla tradizione con le ligere e la “Confraternita dei Bati”, ai giorni nostri con i festosi ragazzi della leva del 2001. Hanno partecipato al corteo anche gli sbandieratori e musici di Viatosto intrattenendo, con le loro esibizioni, il pubblico in attesa fuori dalla chiesa e in piazza dove sono stati distribuiti i fagioli e ceci.

Prima della distribuzione i saluti e gli auguri del Sindaco Maurizio Rasero, dell’Assessore Regionale Marco Gabusi e la Benedizione dei fagioli ricevuta dal Vescovo Emerito Padre Francesco Ravinale.

Successo di pubblico alle transenne che, anche questa volta, hanno ripulito tutte le “Caudere”, chi ha voluto riempire le pentole ha potuto fare un’offerta ai berretti rossi, dislocati in piazza, il ricavato sarà in gran parte devoluto in beneficenza alla mensa sociale di Asti e all’ANFFAS di Asti.