Quantcast

Lettere al direttore

Asti, Pd: “Bene la disponibilità per la cittadinanza a Liliana Segre. Ora si apra un confronto su intolleranza e razzismo”

Riceviamo e pubblichiamo.

Apprezziamo la disponibilità e la sensibilità del Sindaco Rasero in merito al conferimento della cittadinanza onoraria alla Signora Liliana Segre.

Proprio a seguito di questa apertura, che valutiamo positiva, e affinché l’atto non si limiti ad una pura operazione di immagine, crediamo sia importante avviare subito un percorso di confronto, ascolto e di azioni concrete sulle tematiche dell’intolleranza e del razzismo.

Chiediamo, come Gruppo Consigliare, Circolo del Comune di Asti e Federazione Provinciale PD l’impegno del Sindaco a predisporre un emendamento della maggioranza per ripristinare i fondi all’ente ISRAT di Asti che da sempre opera per la difesa e la diffusione dei valori della Resistenza, della Costituzione e della cittadinanza attiva, lavorando con il territorio, le scuole e i cittadini, mettendo a disposizione materiali e personale qualificato. Proponiamo inoltre al Presidente del Consiglio Comunale di istituire, una “Commissione Speciale per il contrasto ai fenomeni dell’intolleranza, del razzismo, dell’antisemitismo e dell’istigazione all’odio e alla violenza”.

Il Gruppo Consiliare del Pd ritiene più che mai utile e doveroso, avviare un percorso, con tutte le altre forze politiche che si riconoscono nei valori di libertà e democrazia, che contrasti le lacerazioni di una società nella quale i fenomeni di razzismo e intolleranza si stanno facendo sempre più preoccupanti.

Gruppo Consigliare Pd – Circolo Pd di Asti – Federazione Provinciale Pd di Asti