Quantcast

A Bruno inaugurata una nuova sede alpina

Più informazioni su

Due giorni intensi di spirito alpino lo scorso fine settimana a Bruno.

L’iniziativa è stata organizzata del locale Gruppo ANA di Bruno con la collaborazione del Delegato della Zona 9 Angelo Soave, del Capogruppo Giovanni Bosio e di tutti gli alpini del Gruppo brunese.

Sabato pomeriggio c’è stato l’incontro con Sandro Cerrato che ha raccontato le sue esperienze di Alpino al 64° corso AUC di Aosta e Franco Testore che ha presentato il suo libro “Zero all’Alba”, quasi un racconto autobiografico del servizio di leva fatto a metà degli anni settanta. E’ seguita la proiezione di un filmato realizzato dallo stesso Testore, dal titolo “Noi siamo stati qui, a 50 anni dal ‘68”.

Domenica mattina dopo la S. Messa celebrata nella Chiesa parrocchiale è seguita l’inaugurazione della nuova sede alpina intitolata a Gigi Marabotti fondatore del Gruppo Alpino di Bruno alla quale ha partecipato la prima cittadina, Manuela Bo, e il presidente della Sezione di Asti dell’Ana, Fabrizio Pighin. Alla cerimonia sono intervenuti numerosi alpini dei paesi vicini, gli ufficiali del 64° Corso AUC ed una rappresentanza del Consiglio della Sezione di Asti. Il socio Luciano Ivaldi ha illustrato agli intervenuti il concorso fotografico “Bruno uno scatto nell’Unesco”, con oltre una cinquantina di fotografie esposte nei rinnovati locali.

Dopo il pranzo nei locali della nuova sede, al pomeriggio è seguita la processione alla capella della Misericordia con la Madonna del S.Rosario alla quale hanno parteciapto numerosi brunesi e un buon numero di alpini tra i quali anche quelli della Protezione Civile, gruppo al quale appertenva anche il compianto Gigi Maribotti.

[Nella foto da sinistra: la sindaca di Bruno Manuela Bo, il presidente della sezione Ana di Asti Fabrizio Pighin, il delegato della Zona 9 Angelo Soave e il Capogruppo di Bruno Giovanni Bosio].

Più informazioni su