Quantcast

Elezioni amministrative Asti: i risultati in tempo reale

Chiusi i seggi elettorali alle 23, è partito subito dopo lo spoglio delle schede.

Aggiornamento ore 12.00

Vanno per le lunghe le operazioni di scrutinio ad Asti dove manca ancora una sezione; con 77 sezioni scrutinate (sulle 78 complessive) il risultato è un ballottaggio tra Rasero che sfiora la maggioranza assoluta (al momento 47,71%) e Massimo Cerruti del Movimento 5 Stelle che con il 15,28% sta bruciando di pochi voti Angela Motta (15,25%); a seguire Giuseppe Passarino (6,70%), Giuseppe Rovera (5,85%), Angela Quaglia (5,29%), Rita Balistreri (2,27%) e Biagio Riccio (1,60%).

Si ipotizza già, vista la differenza di pochissimi voti (al momento 11) tra Cerruti e Motta, la richiesta di riconteggio.

Aggiornamento ore 10.00

Ad Asti sono state scrutinate 69 sezioni (sulle 78 complessive): continua ad essere nettamente in testa Rasero vicino quasi alla maggioranza assoluta (al momento 46,89%); dietro testa a testa tra Angela Motta con il 15,38% e Massimo Cerruti del Movimento 5 Stelle con il 15,26%; a seguire Giuseppe Passarino (6,88%), Giuseppe Rovera (6,05%), Angela Quaglia (5,52%), Rita Balistreri (2,36%) e Biagio Riccio (1,66%).

Aggiornamento ore 8.00

Ad Asti sono state scrutinate 60 sezioni (sulle 78 complessive): continua ad essere nettamente in testa Rasero vicino quasi alla maggioranza assoluta (al momento 47,08%); segue Angela Motta con il 15,3%, poi Massimo Cerruti del Movimento 5 Stelle  con il 14,89%; a seguire Giuseppe Passarino (6,81%), Giuseppe Rovera (6,21%), Angela Quaglia (5,74%), Rita Balistreri (2,33%) e Biagio Riccio (1,63%).

Aggiornamento ore 6.00

Ad Asti sono state scrutinate 45 sezioni (sulle 78 complessive): continua ad essere nettamente in testa Rasero vicino quasi alla maggioranza assoluta (al momento 47,42%);  segue Angela Motta  con il 15,63%, poi  Massimo Cerruti del Movimento 5 Stellecon il 14,77%; a seguire Giuseppe Passarino (7,99%), Giuseppe Rovera (6,07%), Angela Quaglia (5,26%), Rita Balistreri (2,65%) e Biagio Riccio (1,62%).

A Montegrosso vittoria di Marco Curto, lista civica Montegrosso per tutti, con 968 voti pari al 79,80, mentre Rino Egidio Basilio Fassio, lista civica Presenti e… Vigili, ottiene 265 voti (20,19%).

Aggiornamento ore 2.40

Ad Asti sono state scrutinate 5 sezione (sulle 78 complessive) ed è nettamente in testa Rasero vicino quasi alla maggioranza assoluta (al momento 47%); segue Massimo Cerruti del Movimento 5 Stelle con il 16,75%, poi Angela Motta con il 14,75%; a seguire Giuseppe Passarino (6,58%), Giuseppe Rovera (5,44%), Angela Quaglia (5,03%), Rita Balistreri (1,93%) e Biagio Riccio (1,10%).

Intanto arrivano anche i dati finali da Villanova d’Asti dove Christian Giordano (Lista Civica Tradizione e Futuro) è stato rieletto quasi all’unanimità con 2004 voti (88,35%); solo 264 voti (11,64%) per lo sfidante Christian Poli e la sua lista Uniti per Villanova.

Aggiornamento ore 1.50

Conclusi gli spogli in altri cinque comuni astigiani.

A Mombercelli cambio della guardia con Ivan Ferrero della Lista Civica Momber c’è che grazie ai 480 voti (37,23%) ha la meglio sul sindaco uscente Luigi Torchiano della Lista Insieme per Mombercelli (420 voti 32,58%), mentre Gian Luca Florindo Musso con la sua lista Mombercelli Futura ottiene 389 voti (30,17%).

A Tonco è stato eletto sindaco Cesare Fratini della lista civica Insieme per Tonco (nella foto sotto i componenti) con 289 voti (55,15%) mentre Giancarlo Casorzo della Lista Insieme per cambiare ottiene 235 voti (44,85%).

IMG 20170612 WA0004

Scontata la rielezione di Paolo Lanfranco a Valfenera, in quanto unico candidato; sostenuto dalla lista Vivere con Valfenera ottiene 995 voti.

Sfida all’ultimo voto a Vesime dove Pierangela Tealdo (Lista Impegno per Vesime) vince per un solo voto (196 a 195) su Diego Lequio (Vesime 2.0).

A Castagnole Monferrato netta la vittoria di Francesco Marengo della lista Campanile e Spiga di Grano che viene eletto sindaco con 406 voti (70,48%); si ferma a 170 (29,51%) la sfidante Maria Carmen Gatti lista civica Meridiana del Ruchè.

Aggiornamento ore 00.30

Ad Asti sono già stati resi noti i risultati del seggio dell’ospedale dove i votanti sono stati 33, i voti validi 31 e le schede bianche 2. Ecco i risultati

Passarino  1
Rasero 23
Balistreri 1
Cerruti 0
Riccio 1
Motta 4
Quaglia 1
Rovera 0

Intanto si sono già concluse le operazioni di spoglio delle schede in tre comuni astigiani.

A Capriglio è stata eletta sindaca Tiziana Gaeta della Lista Civica – Giovani per Capriglio che ha ottenuto 90 voti (58,82%) contro i 63 (41,17%) di Nadia Agostini della Lista Civica Ci Siamo per Capriglio.

A Cerreto d’Asti sfida sul filo dei voti con Roberta Offman della Lista Civica Per Cerreto che la spunta con 74 voti (51,03%), tre in più di Mario Saini Lista Civica Insieme per Cerreto che si ferma a 71 (48,96%)

Anche a Viale sono solo tre i voti che separano l’eletto sindaco Gabriele Vigna della Lista Civica Uniti per Viale (84 voti pari al 50,90%) dal contendente Silvano Conti della Lista Civica Campanile e Spiga di Grano (81 voti pari al 49,09).

Articoli correlati

Amministrative 2017: chiusi i seggi, affluenza in calo ad Asti e provincia

Amministrative 2017: alle 19 l’affluenza in provincia di Asti è del 41,14%

Amministrative 2017: alle 12 l’affluenza in provincia di Asti è del 19,01%