Quantcast

Alla ricerca del “Sagre Graal”: i migliori eventi del fine settimana

Siamo ormai arrivati in zona Tartufo, un po’ coma la zona Cesarini del calcio è il periodo finale, forse quello più emozionante dell’anno. Come in partita di pallone quelli sono attimi palpitanti e ricchi di emozioni (un gol, un palo o una parata) anche nel lungo match degli eventi questo è il momento top. Gustiamocelo tutto, ma non stravaccati sul divano!

Per chi vuole essere invitato a corte per lunghe degustazioni Domenica 18 Mombercelli proclama ospite d’onore Sua Maestà, il Tartufo, che diventa l’indiscusso protagonista dell’intera giornata. Si parte con con il suggestivo mercato di tartufi e prodotti locali e poi sarà solo un crescendo di emozioni.

Per chi quando pronuncia “rapulè” e “crutin” si sente a casa Sabato 17 e domenica 18 la Fiera del Rapulè a Calosso compie sedici anni ed è come non sentirli. Sempre nuova e coinvolgente la fiera e che, ogni anno, tornano a riproporre i loro vini tradizionali e a proporne dei nuovi, frutto di ricerche, di sperimentazioni, di imprenditorialità.

Per chi vuole riscoprire l’asino che è in sé L’edizione 46 del Paglio Ragliante di Calliano si presenta come da tradizione ricca ed gustosa con la grande novità della 1ª Sagra Autunnale dell’Agnolotto d’Asino. Una vera chicca insieme alla classica sfilata del corteo storico con le acrobazie degli sbandieratori, balli, canti e, ovviamente, la gara.

Per chi vuole avere solo l’imbarazzo della scelta Domenica 18 ottobre a Castelnuovo Belbo si terranno due appuntamenti che metteranno d’accordo tutti: la 17^ Sagra del “Cunej e polenta a la maniera di bagein” e la 2^ Festa dei Bambini. Un doppio evento per un divertimento unico.

Per chi ama la Crusca e tutti i suoi derivati Sabato 17 ottobre, dalle 10, nella Sala Riccadonna a Canelli, si terrà l’ultimo appuntamento del Festival Classico, un convegno dedicato alla figura di Giambattista Giuliani, studioso di Dante e linguista dell’Ottocento cui la capitale piemontese dello spumante diede i Natali nel 1818 e a cui il Festival è dedicato.

Per chi è in cerca di un po’ di fortuna Venerdì 16 ottobre, serata di grande musica alla Birreria Q120 di San Damiano d’Asti, di scena “Buona Suerte Trio” con repertorio “elegant acoustic pop&rock&blues”, pieno di ritmo e fantasia. Senza dimenticare le squisite birre artigianali targate Quota 120.

Buon fine settimana e alla prossima!