ATNews - Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero -  Quotidiano online di Asti, Monferrato, Langhe e Roero

La signora Maria Domenica neo centenaria astigiana

L’Astigiano è una terra di centenari e ultracentenari e la signora Maria Domenica Torchio ne è la prova: il 4 agosto ha festeggiato il suo centesimo compleanno circondata dall’affetto dei suoi famigliari.

Nata a Genova, ha abitato qualche anno a Celle Enomondo per poi trasferirsi in Valle San Pietro ad Asti. Si è sposata nel ’45, madre di 4 figli, 3 maschi e 1 femmina, è rimasta vedova da qualche anno. Da giovane ha fatto la commessa, la sarta e quando arrivò nell’astigiano, si dedicò, con il marito, alla coltivazione della terra.

“Le piaceva tanto leggere – dicono la nuora e il figlio con i quali convive da oltre 40 anni – ma poi i problemi visivi legati all’età hanno ridotto notevolmente la vista. Ha sempre lavorato con noi la campagna facendo la contadina fino alla veneranda età di 85 anni”.

A portarle gli auguri dell’Amministrazione Provinciale di Asti, il Consigliere delegato Mario Vespa, che con il Sindaco di Asti Maurizio Rasero, le hanno consegnato la pergamena di riconoscimento a “Patriarca dell’Astigiano”, unitamente all’omaggio “Amaro del Centenario” della ditta Punto Bere di Canelli, partner nell’iniziativa.