Torna il 9 ottobre (per motivi elettorali) il Palio degli asini di Cocconato: chi succederà al Principato di Moransengo?

Dopo due anni di pandemia, Cocconato dovrà aspettare ancora due settimane per tornare a celebrare lo storico Palio degli asini. Per l’edizione della rinascita, infatti, la tradizionale manifestazione non potrà essere corsa nella sua collocazione consueta, ovvero la quarta domenica di settembre, dal momento che coincide con l’appuntamento elettorale e la scuola sede del seggio si trova lungo il percorso del Palio.

Tutto rimandato, quindi, a domenica 9 ottobre, dove, dopo tre anni di attesa, la corsa potrà tornare ad animare le vie del paese: l’ultima edizione, quella del 2019, fu vinta, un po’ a sorpresa, dal Principato di Moransengo, unico paese fuori da Cocconato a poter partecipare alla competizione.

A sfidare il principato rosa azzurro saranno gli altri sei borghi: Colline Magre, Brina, Torre, San Carlo, Airali e Tuffo. All’ultima edizione, quella del cinquantenario, ha partecipato anche il borgo Freccia.

Palio di cocconato 2022

Diversi gli appuntamenti che costellano l’avvicinamento al Palio: sabato scorso si è tenuta per le vie del paese la tradizionale fiera medievale, organizzata dai borghi che partecipano al Palio, con l’investitura del Capitano del Palio. Domenica scorsa, invece, durante la messa, sono stati benedetti i labari del Palio: uno resterà in Chiesa mentre l’altro sarà il premio del vincitore della corsa.

Sabato 8 ottobre è il momento “Banchetto medievale” che viene servito ogni anno come buon auspicio in vista della corsa del Palio. La serata sarà allieta da musica medievale dei Sonagli di Tagatam e dai giochi di fuoco dei Burgo Turris. Tutti possono partecipare al banchetto che inizia alle 20 (offerta minima 15 Euro, gradita prenotazione entro il 6 ottobre), per info e prenotazioni fare riferimento all’Ufficio Turismo (0141 – 600076, oppure cocconatoufficioturistico@gmail.com).

Domenica, intorno alle 16, il momento della verità per i partecipanti. La sfida tra i  borghi di Cocconato si svolge in due batterie nelle quali due corridori per squadra (fanti) spingono gli asini in gara (“L’asino deve essere incitato alla corsa e non galoppato” specifica l’articolo 10 del regolamento) sull’anello tra piazza Giordano e piazza Cavour, in un contesto di difficoltà dettato dalla salita e, in discesa, tra le strette vie che fino all’ultimo balzo non svelano la prima squadra che taglierà il traguardo.

La corsa è preceduta da una sfilata di oltre 700 figuranti in abiti storici tra le strade del centro del paese (via Vittorio Veneto, piazza Cavour, corso Pinin Giachino, via Giustinito, via Garibaldi, piazza Statuto, via Roma, piazza Cavour, via Mazzini e piazza Melchiorre Giordano), con inizio alle 14: dame, cavalieri, mercanti, popolani evocheranno i quadri preparati nel corso dell’anno dai diversi borghi in una rievocazione che si basa su fatti storicamente documentati e personaggi che vissero a Cocconato tra il 1200 e il 1400.

Palio di cocconato 2022