In Regione confronto sulle problematiche della crisi idrica rispetto al settore della pesca

Il 3 agosto a Torino, nella sede dell’Assessorato all’Agricoltura cibo, caccia e pesca della Regione Piemonte si è svolta l’incontro con il Comitato consultivo regionale pesca per un confronto sulle criticità dovute alla crisi idrica in Piemonte che ha interessato la pesca sportiva.

Alla riunione hanno preso parte i rappresentanti delle associazioni di pesca sportiva riconosciute in ambito regionale, dei comitati consultivi provinciali, delle associazioni ambientaliste, di Arpa Piemonte, i funzionari e il dirigente del Settore regionale Conservazione e gestione fauna selvatica e acquicoltura e il Direttore della Direzione Agricoltura e cibo.

L’assessore all’Agricoltura, cibo, caccia e pesca Marco Protopapa intervenendo all’incontro, ha sottolineato l’importanza del confronto tra tutti i soggetti del settore pesca per trovare soluzioni in sinergia. La futura modifica del Regolamento pesca e del Piano ittico non possono prescindere dalla conclusione dei lavori del tavolo tecnico scientifico nazionale in tema di definizione delle specie autoctone e alloctone per la loro conseguente gestione regionale e provinciale che si auspica metta ordine nella normativa sovraordinata.