A Castagnole delle Lanze festeggiati i cento anni di Giuseppina Botto

Festeggiamenti ieri, mercoledì 6 luglio, a Castagnole Lanze, per la centenaria Giuseppina Botto.

Botto Giuseppina, nata il 6 luglio 1922, maggiore di 5 sorelle, è stata sposata con Lorenzo Carosso con la quale ha avuto 2 figli Giuseppe e Margherita.
Giuseppina, per tutti Pina, ha 2 nipoti: Maurizio e Tatiana e 4 pronipoti: Riccardo, Alessandro, Viviana e Arianna.
Ha sempre vissuto nella campagna di Castagnole delle Lanze lavorando la terra e accudendo la casa e la famiglia, quando 33 anni fa è rimasta vedova si è trasferita a San Bartolomeo, presso il centro del Paese dove la figlia Rita gestiva la storica panetteria del paese.
Dedita alla Chiesa, ha aiutato numerose famiglie e bisognosi mettendo a disposizione il suo tempo libero per la comunità.

A festeggiarla il Sindaco del Comune di Castagnole delle Lanze, Carlo Mancuso insieme al Consigliere Provinciale Angelica Corino, la quale le ha consegnato la pergamena del Patriarcato della Provincia di Asti e dei libri sul territorio.
Al pomeriggio di festa hanno partecipato parenti, amici, gli ospiti e il personale della Struttura San Giuseppe che la ospita amorevolmente da alcuni anni.