Portale Etichettatura e Sicurezza Prodotti: il servizio si allarga ai temi della Proprietà industriale e intellettuale

Sotto l’egida di Unioncamere Italiana e grazie alla consolidata collaborazione con Dintec, la Camera di commercio di Torino e il suo Laboratorio Chimico inseriscono da oggi nel Portale nazionale anche informazioni su brevetti, marchi e diritto di autore, per orientare le imprese ad una giusta concorrenzialità

Un passo in più per il Portale nazionale Etichettatura e Sicurezza Prodotti realizzato dalla Camera di commercio di Torino e dal suo Laboratorio Chimico, cui partecipa anche la Camera di Commercio di Alessandria-Asti: ai servizi già offerti a tutte le imprese alimentari e non alimentari, si aggiunge ora il tema della tutela e valorizzazione della Proprietà intellettuale e industriale.
Da oggi, quindi, oltre alle informazioni su etichettatura e sicurezza dei prodotti, le imprese potranno ricevere indicazioni su marchi e brevetti, design, segreti industriali, diritto d’autore e sottoporre i propri dubbi agli esperti specializzati su questi temi, grazie all’esperienza delle Camere che già forniscono questo servizio e, dove non disponibile, grazie al supporto di Dintec – Consorzio per l’innovazione Tecnologica.

Quest’anno il Portale Etichettatura e Sicurezza Prodotti si arricchisce con una nuova importante opportunità per le imprese che intendono rimanere aggiornate su materie in costante evoluzione, quali la Proprietà industriale e intellettuale – spiega Gian Paolo Coscia, Presidente della Camera di Commercio di Alessandria-Asti – Un team di esperti sarà a disposizione per risolvere sempre gratuitamente e rapidamente quesiti riguardanti anche questo importante tema, grazie alla collaborazione di oltre 50 enti appartenenti alla rete camerale nazionale”.
Lo strumento è completamente digitale ed è un progetto di sistema che coinvolge oltre 60 province italiane con modalità di semplificazione e integrazione dei servizi e con un’interfaccia moderna, molto gradita alle aziende alimentari e ai consumatori – dichiara Fabrizio Galliati, Presidente del Laboratorio Chimico Camera di commercio di Torino – Il nostro impegno come sistema camerale è quello di offrire un Portale dove l’impresa possa ricevere informazioni pratiche di primo orientamento nel più breve tempo possibile e su diversi temi, potenziando così i servizi camerali già in essere o creandoli dove non risultino presenti”.

Il Portale, nato nel 2020, riporta esempi di etichette di prodotti italiani, riferimenti normativi in materia di sicurezza ed etichettatura dei prodotti alimentari e non alimentari, numerose FAQ, ora integrate anche con le informazioni relative alle nuove tematiche della proprietà industriale ed intellettuale.
Il Portale è realizzato dalla Camere di commercio di Torino insieme al suo Laboratorio Chimico, sotto l’egida di Unioncamere Nazionale e con la collaborazione, ad oggi, di più di 50 enti e istituzioni camerali tra cui la Camera di Commercio di Alessandria-Asti che mettono a disposizione delle proprie imprese contenuti personalizzati, come schede di prodotti tipici, o pillole di approfondimento normativo.

Ciascun ente (Camera di commercio, Unione regionale o azienda speciale) opera, nell’ambito del Portale, sulla base di un flusso operativo personalizzato, che consente di monitorare i quesiti in tutti i passaggi, rispondere se la tematica può essere evasa direttamente oppure richiedere l’intervento della task force di esperti di Dintec per i prodotti non alimentari e Ceipiemonte per il commercio internazionale coordinata dal Laboratorio Chimico della Camera di commercio di Torino.
“Proteggere e valorizzare i diritti di proprietà industriale e intellettuale è fondamentale per le imprese che vogliono competere sui mercati nazionali ed internazionali. I beni immateriali di un’azienda costituiscono un elemento di attrazione dei capitali di investimento nonché un importante criterio di preferenza per l’accesso a fondi pubblici e finanziamenti. La collaborazione di Dintec con il Laboratorio Chimico della Camera di Commercio Torino punta a fornire alle imprese l’orientamento per operare sul mercato in modo trasparente e concorrenziale” afferma Maurizio de Pascale, Presidente di Dintec.

Per accedere al Portale Etichettatura e Sicurezza Prodotti, le imprese devono effettuare una registrazione gratuita, a seguito della quale possono accedere alla loro area riservata per inserire il quesito specifico. Le risposte verranno inserite direttamente sul Portale, in modo che le aziende possano accedere e consultare agevolmente lo storico dei quesiti.
I contenuti del Portale sono accessibili a tutti, compresi i consumatori che possono consultare il materiale informativo disponibile, in particolare i riferimenti normativi “orizzontali” di etichettatura, le schede dei prodotti e le FAQ con le risposte finora elaborate in base all’esperienza di tutti gli Sportelli.