Quantcast

Ad Asti l’evento conclusivo del Progetto Scuole “Ritratti di uno qualunque”: Teatro Arte e Poesia si fondono in un equilibrio di mutua risonanza

Il 17 giugno alla Sala Consiliare della Provincia di ASTI avrà luogo l’evento conclusivo del Progetto Scuole “Ritratti di uno qualunque”.

Avviato dall’IIS “G. PENNA” di Asti, questo ambizioso progetto di Arte e Cultura è stato sviluppato in forma coordinata con i Licei Artistici “B. Alfieri” di Asti e “G. Parodi” di Acqui
Terme. Esso ha portato alla realizzazione e stampa di un volume di poemetti ispirati dalle opere d’arte di pittori impressionisti e postimpressionisti, scritti da Roberto Brignolo, già
docente del “G. Penna”, ed illustrati dagli studenti dei Licei Artistici di Asti e di Acqui Terme.
Accredito unanime è venuto dalle Istituzioni che hanno promosso con interesse il progetto e conferito ad esso il loro patrocinio (Regione Piemonte, Consiglio Regionale, Presidenze
della Provincia di Alessandria e Asti, Città di Asti e Acqui Terme).

Tutto è nato dal desiderio velleitario di applicare la rivoluzionaria tecnica pittorica dell’impressionismo e post impressionismo al testo scritto. Una sorta di delirio dove colori
toni e parole si scambiano i ruoli e presiedono alla creazione di arti figurative o letterarie seguendo una stessa sintassi.
Nel libro si alternano le opere artistiche ispiratrici degli artisti affermati e quelle ispirate dei giovani talenti, e si mescolano con la poesia che ne trae origine o le alimenta, in un
contesto di contaminazione in cui l’illustrazione libera dei poemetti per mano degli studenti ne mostra l’eccellenza nelle competenze pittoriche acquisite.

ritratti di uno qualunque

L’evento conclusivo, nato come celebrazione del PROGETTO, ne è diventato l’estensione più significativa e rappresenta un Unicum nel suo genere. Esso infatti consente al visitatore di osservare dal vero i lavori degli studenti che hanno illustrato i poemetti, e di assistere all’adattamento teatrale di questi ultimi, ad opera di Roberto Brignolo, con l’interpretazione di Alessio Bertoli.
In questo modo i poemetti, divenuti immagini attraverso l’arte degli studenti, si animano nella loro drammatizzazione nella Sala Consiliare della Provincia.

Programma dell’evento
dalle 17.00 alle 20.00: visita della MOSTRA dei lavori artistici degli studenti
dalle 20.00 alle 20.30: “…due parole sul progetto” condotto da Gualberto Ranieri
dalle 20.30 alle 21.30: RITRATTI DI UNO QUALUNQUE in Teatro
dalle 21.00 alle 22.15: rinfresco con mescita dei vini del territorio

ritratti di uno qualunque