Quantcast

A Cisterna d’Asti incontro sulla vita e le opere dello storico locale Carlo Euclide Milano

Sabato 14 maggio Agostino Borra e Piercarlo Grimaldi presenteranno “I giochi della vita” di Carlo Euclide Milano.

L’iniziativa è inserita all’interno del percorso “Vecchie e nuove R_esistenze:.. Ancora Riconnessioni_10” promosso da Polo Cittattiva per l’ Astigiano e l’ Albese – I.C. di San Damiano, Museo Arti e Mestieri di un Tempo di Cisterna con Fra Production Spa, Libreria “Il Pellicano” e Aimc di Asti.

“Carlo Euclide Milano nasce a Bra nel 1920. Fu insegnante, scrittore e storico locale braidese e della Provincia di Cuneo. Concepì il suo progetto di creazione del Museo di Storia e d’Arte di Bra e di una galleria d’arte per ospitare le opere degli artisti braidesi. Fu il primo ad essere consapevole del valore storico di Pollenzo, si mobilitò affinché lo Stato promuovesse scavi archeologici per riportare finalmente alla luce l’antica Pollentia. Coltivò studi pionieristici sul folclore delle popolazioni della Provincia Granda. In breve divenne così uno dei più importanti etnografi e folcloristi, anche a livello nazionale, con singoli studi e raccolte di usanze, come i volumi ‘Dalla culla alla bara – Usi battesimali, nuziali e funerei nella provincia di Cuneo’ e ‘Nel regno della fantasia’. Nonostante il suo grande lavoro, oggi, la gran parte dei piemontesi non lo conosce”.

Agostino Borra è uno studioso, ricercatore, divulgatore e antropologo, cura con impegno gli scritti inediti e le ricerche etnografiche sulla provincia di Cuneo raccolte durante tutta la vita da Carlo Euclide Milano. A lui dobbiamo la ricerca e le preziose indagini intorno alle tradizioni, al folklore e alle conoscenze etno-antropologiche dello scrittore braidese, lasciateci sotto forma di appunti manoscritti. La scoperta di questi ha permesso la pubblicazione, grazie alla Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, dei volumi: Un giardino di folklore, che raccoglie testi apparsi a stampa su riviste oggi praticamente introvabili – Cuneo 2001; Raggi di sole.
Feste popolari sacre o profane della Provincia di Cuneo – Cuneo 2005; Proverbi, superstizioni e leggende della Provincia di Cuneo – Cuneo 2011; I giochi della vita – Cuneo 2019; Nel volume Euclide Milano. Etnografo, erudito, poligrafo, divulgatore: 1888-1959, a cura di Rinaldo Comba e Emanuele Forzinetti, Borra firma il breve saggio L’etnografia nel primo museo Civico di Cuneo, pp.153-162 – Cuneo 2004.

Il professor Piercarlo Grimaldi è stato professore ordinario presso l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, Pollenzo-Bra, dove ha insegnato Antropologia Culturale. Dal 2011 al 2018 è stato Rettore dell’ateneo. È membro della giuria e coordinatore del Premio etnoantropologico “Costantino Nigra”, del Comitato editoriale del “Bollettino dell’Atlante Linguistico Italiano” (Università di Torino), del Comitato scientifico dei “Quaderni di Studi Italiani
e Romeni” (Università di Torino-Universitatea din Craiova). È direttore, dal 1993, della collana Documenti e ricerche di etnologia europea, casa editrice Omega di Torino. È stato membro della Commissione Nazionale dei beni demo-etno-antropologici nominata con D.M. del 17-02-1998.

Link al modulo di iscrizione: https://forms.gle/5M8AWeQPnFZPvWn9A
Per informazioni e iscrizioni:polocittattiva_formazione@icsandamiano.it