Le Rubriche di ATNews - ATnewsKids

“Fa più notizia un uomo che rispetta le leggi che una donna che viene discriminata”

In occasione dell’8 marzo la redazione di ATnewsKids dà la parola ai ragazzi della Scuola Media Parini dell’IC3 Asti per una riflessione su donne e discriminazione.


Oggi 8 marzo è la giornata mondiale delle donne.

Questa giornata è stata organizzata per abolire la disciminazione di genere: oggi tutte le donne dovrebbero essere fiere di essere donne, oggi tutte le donne dovrebbero avere fiducia in loro pensando che hanno le stesse possibilità degli uomini, ma non è così. Molte ragazze pensano che essendo donne non possano ad esempio studiare le materie scientifiche, ma fare la parrucchiera o l’estetista.

Il problema giunge anche quando le donne sono laureate. La ricerca del lavoro non è così semplice per tutti, ma ancora di più non lo è per le donne: infatti, molte persone non assumono donne perché pensano che possano avere dei figli, un marito o altro e quindi che non si concentrino sul lavoro, ma sulla famiglia; invece altre donne rinunciano ad avere dei figli per avere una carriera, cosa che agli uomini non viene chiesta.

Io penso che se una donna vuole avere una famiglia può farlo senza rinunciare al lavoro…uno non esclude l’altro! Qualche giorno fa è uscito un articolo che racconta la storia di una ragazza che “nonostante” fosse in gravidanza è stata assunta. Il caso è diventato oggetto di numersoi articoli e l’imprenditore è sembrato quasi un super eroe.

Leggendo questo articolo ho pensato che forse l’uomo non ha vie di mezzo: prima non si veniva assunte perché si era in gravidanza e ora si viene assunte (che è già un miglioramento) e si finisce sul giornale come se fosse una notizia shock! Da un estremo all’altro!

Io non pensavo fosse giusto non venire assunte, ma finire addirittura sul giornale quando dovrebbe essere la normalità è un’esagerazione. Un uomo che ha semplicemente rispettato la legge verso una donna finisce sul giornale come un supereroe.

E tutte quelle donne che subiscono violenze sul posto di lavoro? E tutte quelle donne che vengono uccise da compagni o da ex fidanzati? E tutte quelle donne che rinunciano al lavoro per la famiglia o il contrario?

Fa più notizia un uomo che rispetta le leggi che una donna che viene discriminata.

Sara B., 2A

[Fonte foto: https://it.depositphotos.com/]