Quantcast

Sabato la Cia di Asti rinnova i vertici provinciali

Più informazioni su

L’assemblea elettiva si terrà nella sala consiliare della Provincia a partire dalle 9: saranno presenti una settantina di delegati da tutte le aree della provincia, chiamati ad eleggere il nuovo presidente provinciale.

Alessandro Durando, conclusi i due mandati previsti dallo Statuto, lascerà la presidenza che l’ha visto impegnato su molti fronti con grande apprezzamento non solo dei soci ma dell’intero tessuto economico astigiano e regionale.

Durando nell’ultimo quadriennio ha infatti rappresentato gli interessi della Cia come presidente della Cipa AT (l’ente per la formazione) e come vice presidente di Cia Piemonte.

Il nome del candidato alla presidenza sarà ufficializzato da Durando al termine della sua relazione. Toccherà
quindi al presidente in pectore illustrare le linee programmatiche del prossimo quadriennio. Al termine del suo intervento si aprirà il dibattito dal titolo “Il territorio come destino” che vedrà il contributo dei delegati, dei rappresentanti delle istituzioni e delle categorie economiche provinciali.

Ultimati gli adempimenti congressuali, si procederà alla proclamazione del presidente e all’elezione degli organi direttivi.

Intorno alle 12 il presidente nazionale della Cia, Dino Scanavino, chiuderà i lavori.

Più informazioni su