Quantcast

Parte lo spazio giovani al consultorio di Asti, da febbraio visite e colloqui ad accesso diretto

Dal mese di febbraio riapre, con una nuova strutturazione, lo Spazio Giovani al Consultorio familiare di Asti. Si tratta di un servizio dedicato principalmente all’accoglienza, all’ascolto e al sostegno di adolescenti e ragazzi: gli operatori effettueranno visite, colloqui o semplicemente forniranno informazioni utili, in modo sicuro e riservato.

Lo Spazio Giovani sarà aperto ogni mercoledì dalle 13,30 alle 15,30, in via Baracca 6 al 2° piano, presso la sede del Consultorio. In quella fascia oraria sarà sempre a disposizione un’équipe multidisciplinare composta da ginecologo, ostetrica, assistente sociale e infermiera.
Il servizio è gratuito, l’accesso è libero e diretto, senza necessità di prenotazione.

Vengono così implementate le attività erogate dalla rete dei Consultori, ad Asti e nella sede di Nizza (dove il servizio ad accesso diretto continua a essere in funzione, con un’équipe composta da psicologo, ostetrica, ginecologo e infermiere), che sono proseguite quasi ininterrottamente anche in questi anni di emergenza Covid.
Un lavoro che è mirato a tutelare la salute delle donne e il benessere delle coppie in tutte le fasi della vita e comprende il percorso nascita, il sostegno all’allattamento al seno, l’assistenza alle vittime di violenza, il percorso Ivg, l’accoglienza e il supporto a giovani e adolescenti, la mediazione familiare e culturale, l’attività di Prevenzione Serena, svolta anche nelle sedi Asl di Canelli, San Damiano e Villafranca.

“L’attivazione di questo servizio a partire dal mese di febbraio – sottolinea il Direttore Generale Asl At Flavio Boraso – rientra nella logica di potenziamento della rete dei Consultori e delle attività di prossimità che abbiamo perseguito fin dall’inizio. Intendiamo sviluppare ulteriormente questo percorso appena il quadro epidemiologico legato al Covid ce lo consentirà”.

spazio giovani locandina
Locandina Spazio giovani