Quantcast

Lettere al direttore

Maurizio Finotto risponde a Coppo: “Non faccia la vittima, in questo caso è il piccolo commercio ad essere vittima”

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo la controrisposta di Maurizio Finotto al vicesindaco di Asti, Marcello Coppo


Caro Avv. Coppo ha ragione, come professionista e uomo nutro profonda stima e simpatia nei suoi confronti, mi permetta però, visti i suoi impegni pubblici e politici, di nutrire profonda delusione nel suo operato, considerando che i suoi emolumenti (da Assessore e vice Sindaco) vengono liquidati anche grazie alle mie tasse.
Riguardo il mentire, sono a sua disposizione le email che lei ha elegantemente ignorato a differenza degli altri destinatari.

Sull'”essere molto prodigo di complimenti sui social e sui giornali”, se avessi avuto l’onore di incontrarla di persona “l’affetto” nei suoi confronti lo avrebbe sentito a voce e letto nei miei occhi.
La prego non faccia la vittima, in questo caso è il piccolo commercio ad essere vittima.
Restando sempre e comunque a sua disposizione La saluto ossequiosamente e le auguro una serena Epifania.

Più informazioni su