Quantcast

Lettere al direttore

Marcello Coppo: “Sensibile alle istanze dei commercianti: gli esempi più eclatanti di come mi sono messo a disposizione”

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo la risposta di Marcello Coppo all’intervento di Maurizio Finotto


RINGRAZIO PER GLI AUGURI

Ho letto la lettera del sig. Finotto, sempre molto prodigo di complimenti nei miei confronti, specialmente sui social e con i giornali. Non conosco il motivo di tanto affetto nei miei confronti ma ne prendo atto. Quello che non comprendo però è il voler far emergere una cosa non vera e cioè che il sottoscritto non dia appuntamenti o non si sia mai dimostrato sensibile alle istanze dei commercianti. Come tutti gli altri assessori della Giunta, ho dato indicazione di ricevere tutte le persone che ne fanno richiesta e così ho sempre fatto. Se poi qualche email non è stata ricevuta, si può sempre rimediare e sono disponibilissimo a incontrarlo incrociando le agende, così come faccio con tutti.

Per fare alcuni esempi più eclatanti di come mi sono messo a disposizione per i commercianti, segnalo che Asti è stata la prima città ad avere un elenco pubblico degli esercizi che fornivano prodotti e servizi a domicilio durante il lockdown del 2020, il famoso BOGIA NEN, una mia idea che penso sia venuta incontro a diverse attività, oltre ad essere stato un servizio per tutti i cittadini. Ricordo inoltre che le due manifestazioni di protesta contro le chiusure, manifestazioni tenutesi a novembre 2020 e ad aprile 2021, sono state comunicate alla questura dal sottoscritto che si è dato disponibile a provvedere alle burocrazie del caso. Il Magico Paese di Natale è approdato ad Asti dopo che i primi contatti e le prime trattative sono cominciate a settembre 2017 (non ho sbagliato l’anno è proprio il 2017) e penso che a molti questa manifestazione abbia portato un po’ di ossigeno. Se mi è scappata un’email chiedo scusa ma, da lì a dire che non dò gli appuntamenti, ci passa molto e ci sono molte persone che possono testimoniare la mia disponibilità al confronto e posso anch’io dire: documenti alla mano

Più informazioni su