Quantcast

Insieme per Canelli: “Sulle proposte del PNRR intavoliamo un dibattito pubblico”

Presa di posizione di Insieme per Canelli sulla gestione dei fondi del PNRR in città.

“Nei giorni scorsi abbiamo inviato all’Amministrazione una lettera per richiamare l’estrema urgenza di affrontare insieme questo tema. Sono stati pubblicati e sono in pubblicazione diversi Bandi collegati al famoso PNRR, che potrebbero permettere di trovare fondi per costruire una Scuola e una Palestra nuove -affermano i consiglieri Roberta Giovine, Alessandro Negro e Mauro Stroppianasiamo certi che in Comune ci stiano lavorando, ma a distanza di pochi giorni dalla scadenza (8 e 28 febbraio) ne sappiamo poco: solo che è stata convocata una riunione di Commissione consiliare per il 3 febbraio.
Parliamo dunque di questioni importantissime, che segneranno il futuro di Canelli per le prossime generazioni: progetti di questo genere non possono essere pensati nel chiuso della mura del Municipio.
Una nuova Scuola, Palestra e Mensa (con tutti i problemi che sappiamo esserci stati in passato per quest’ultima) sono argomenti che per essere sviluppati bene richiedono ripetuti confronti con esperti, con chi
ha vissuto i problemi in passato e può dare indicazioni per il futuro: sono state fatte commissioni di studio
con gli Istituti Scolastici e audizioni in tal senso? Che proposte hanno fatto le Scuole di Canelli? Si possono
conoscere fin da ora i documenti che hanno prodotto? Il parere della cittadinanza importa a qualcuno?
Ci interessa che le questioni siano rese pubbliche, che se ne parli, che si raccolgano le giuste proposte, che si studi la questione in tutti i modi. Se vogliamo una Scuola nuova: come la vogliamo, dove la vogliamo, quali strumenti ci servono per renderla più adeguata alle sfide del futuro? Conosciamo le esigenze vere della Scuola? Abbiamo studiato l’andamento demografico? Di che cosa avrà bisogno la didattica per il futuro?

Ora l’urgenza è compilare i documenti necessari entro la scadenza: siamo d’accordo. Perché se perdiamo questa occasione chissà quando ce ne capiterà un’altra. Ma, parallelamente, dobbiamo fare con urgenza un percorso che ci permetta di costruire una Scuola che sia utile e funzionale, non un contenitore da riempire dopo che i giochi saranno fatti. La scadenza per la Progettazione definitiva è il 31 agosto: non possiamo metterci a studiarla a luglio! Gli architetti e ingegneri avranno bisogno di indicazioni ben prima per fare quel progetto.

Pertanto la nostra è stata una sollecitazione al Comune, ma vuole esserlo anche alle Scuole di Canelli e ai Cittadini che hanno idee ed esperienza nel campo (le critiche sterili, le lamentele e le battute da FB non c’interessano, meno che mai su questioni cruciali e serie come queste). Guai se perdiamo la nuova Scuola e una nuova Palestra per Canelli”.