Quantcast

Fra Production, il 2021 si chiude in crescita e continuano le assunzioni: nei prossimi mesi si apriranno 12 nuove posizioni

L’export aumenta del 3,2%, lo scorso anno l’azienda ha distribuito premi per un valore di circa 1.900 euro a dipendente

Più informazioni su

FRA Production, società leader mondiale nel settore dei prodotti tessili tecnici che ha il suo quartier generale a Dusino San Michele (AT), continua a creare sempre più valore sul territorio in conseguenza di un costante sviluppo: il 2021 si è chiuso con un fatturato totale pari a 13,1 milioni di euro, superiore dell’1,7% alla media del triennio 2018-2020. Le vendite all’estero, che hanno rappresentato il 57% del fatturato totale dell’azienda, risultano in crescita del 3,2%, soprattutto negli USA, in Germania e nel Centro e Sud America. Per sostenere un percorso di sviluppo ormai consolidato si prevede quindi nei prossimi mesi l’assunzione di almeno 12 persone, sia in produzione che negli altri team, che andranno ad aggiungersi a una squadra già ampliata, quest’anno, con 20 professionisti.

Non solo. Nel 2021, a dimostrazione della radicata volontà di valorizzare il capitale umano, FRA Production ha pagato premi ai dipendenti per un valore pari a circa 1.900 euro lordi a persona: cifra che include, oltre al premio di risultato e a quelli in welfare, anche un bonus straordinario una tantum di 300 euro, versato per il secondo anno consecutivo.

“Nel biennio 2020/2021 abbiamo investito per i collaboratori risorse extra pari a circa 435.000 euro, nonostante la pandemia in corso da febbraio 2020 – commenta Andrea Colombo, amministratore delegato di FRA Production – . Mai come adesso, infatti, il loro contributo si sta dimostrando indispensabile per continuare a crescere, cogliendo le più interessanti e promettenti opportunità aperte dal mercato”.

Sono, del resto, diverse e importanti le novità che hanno scandito il 2021: per l’ottava volta consecutiva un anno di utili per l’azienda piemontese, fondata nel 1962 dai Cavalieri Giuseppe Mignone e Vittoria Cherio e oggi di proprietà di Patrick Bosco Mignone. Dal 2014 a oggi, FRA Production ha generato complessivamente 4,8 milioni di euro di profitti, pari a una media di 600mila euro per anno.

La crescita dell’azienda si è espressa, in particolare, nel settore medicale, che oggi copre il 47% delle vendite. FRA Production si è infatti imposta come distributore sui canali farmacia e on line dl Cwash®, un rivoluzionario dispositivo automatizzato per l’igiene orale. Ideato dalla startup bresciana Plus Biomedicals e realizzato con un innovativo polimero a rilascio graduale di mentolo e xilitolo, permette di lavare i denti in 30 secondi senz’acqua né dentifricio: per questo ha recentemente suscitato grande interesse in occasione del CES di Las Vegas, il più influente evento mondiale dedicato al settore tech.

Sugli stessi canali, l’azienda di Dusino San Michele si è impegnata nel lancio di fasce addominali. Ha, infine, acquisito in Europa un nuovo cliente per il filo elastico per le mascherine: la stima è di una fornitura pari a 24 milioni di metri, equivalenti a due volte il diametro della Terra.

Più informazioni su