Quantcast

E’ ufficiale: sarà Paolo Crivelli il candidato sindaco di Asti del centrosinistra

Spicca l'assenza del Movimento 5 Stelle, che probabilmente correrà da solo

Ora è ufficiale: sarà Paolo Crivelli lo sfidante di Maurizio Rasero (che non ha ancora ufficializzato, ma probabilmente lo farà a breve) alle elezioni amministrative in programma questa primavera.

La conferma è arrivata questa mattina: la candidatura sarà presentata ufficialmente sabato alle ore 11 al circolo Nosenzo. Paolo Crivelli, cardiologo ed infettivologo, specializzato in malattie tropicali a Liverpool, ha alle spalle una lunga esperienza in Africa: dagli anni settanta ad oggi ha infatti lavorato per 3 anni in Kenya, 2 in Somalia e 5 in Gambia, passando poi spesso i periodi di ferie dal lavoro in Italia come medico volontario in Camerun ed Uganda. L’Africa è nel cuore del medico astigiano: in Kenya, infatti, oltre 35 anni fa, ha conosciuto e sposato Jennifer, infermiera con cui ha avuto quattro figli.

Per Crivelli anche un’esperienza come consigliere comunale nella lista “Uniti per Asti” capeggiata da Anna Bosia, che appoggiò fino a quando la lista sostenne l’Amministrazione Brignolo.

A sostenere la coalizione il Pd, Uniti si Può, CambiAMO Asti, Ambiente Asti, Art 1 e Europa Verde. 

Assente invece, il Movimento 5 Stelle, che pare correrà da solo con un proprio candidato: questo conferma i rumors dei giorni scorsi. A scendere in campo, probabilmente, il capogruppo e già candidato sindaco Massimo Cerruti.