Quantcast

Covid e atti vandalici: ad Asti scatta il divieto di permanenza e stazionamento all’interno del Movicentro

Ordinanza del sindaco Maurizio Rasero

Considerata l’attuale situazione dell’epidemia da Covid-19 e dei provvedimenti governativi adottati per fronteggiarla, oltre ai danni subiti in seguito ai recenti atti vandalici, il sindaco di Asti ha ordinato il divieto di permanenza e di stazionamento all’interno degli spazi comuni del Movicentro di via Artom 10.

Sono consentiti la fruizione dei servizi e l’accesso alle attività presenti nella struttura con l’obbligo di utilizzare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie, al chiuso e all’aperto, e di mantenere il distanziamento di almeno un metro dalle altre persone. In caso di inottemperanza, ai trasgressori sarà applicata una sanzione dai 25 ai 500 Euro, oltre alle sanzioni penali previste dalla Legge.

L’ordinanza ha validità fino al 31 marzo 2022. Per informazioni: tel. 0141 434711, www.asp.asti.it e app AstiSmartBus.