Quantcast

Bando di servizio civile, 234 i posti messi a disposizione per il Comune di Asti

Con Decreto del Capo del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale n.738/2021 del giorno 3 dicembre 2021 sono stati individuati i programmi di intervento di servizio civile universale finanziati con le risorse del Fondo nazionale per il servizio civile.

Il Comune di Asti ha visto approvati i programmi ed i relativi progetti con ottimi punteggi. I posti messi a disposizione per il Comune di Asti e i suoi enti partner con il bando di servizio civile uscito in data 13 dicembre 2021 e con scadenza 26 gennaio 2022 sono in totale 234.

In particolare per quanto riguarda le sedi specifiche del Comune di Asti i progetti e i posti a disposizione sono i seguenti:
– “Costruire legami” – sedi Ufficio Anziani Politiche Sociali e Centro diurno Santo Spirito – 3 posti
– “Non ho capito: può ripetere?” – sedi Segretariato Sociale, Urp e Ufficio Casa – 8 posti
– “Nuove frontiere per territori inclusivi” – sede Educativa territoriale Politiche Sociali – 2 posti
– “Cittadini del mondo” – sedi Informagiovani e Servizio Istruzione – 3 posti
– “Nidi tra terra e cielo” – sedi Nidi d’Infanzia Gabbiano, Colibrì, Scoiattolo, Coccinella, Panda e Rondine – 6 posti
– “Cultura e giovani all’azione” – sede Teatro Alfieri – 2 posti
– “In rete con l’ambiente” – sede Servizio Ambiente e Servizio Manifestazioni – 3 posti

All’interno del bando è presente un progetto di “Servizio Civile Digitale” a cui il Comune di Asti ha partecipato con l’obiettivo di superare l’attuale gap sulle competenze digitali e di produrre un impatto positivo sulle comunità supportando i cittadini in riferimento alle pratiche digitali:
– “Auxilium: nessuno resti solo anche in rete” – sedi Banca del Dono e Sistemi informativi – 4 posti

All’interno dei progetti il Comune di Asti ha previsto alcuni posti riservati ai giovani con un Isee inferiore a 10.000 euro.

Si ricorda ai giovani, con un’età compresa tra i 18 ed i 29 anni non compiuti al momento della domanda, che è possibile candidarsi esclusivamente online tramite spid e che si potrà presentare domanda per un solo progetto e sede. I progetti hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo di 1.145. E’ previsto un rimborso forfettario di €444,30.

Per info contattare Ufficio Servizio Civile 0141399534-423 o scrivere a serviziocivile@comune.asti.it o visualizzare le pagine Facebook e Instagram Servizio Civile Città di Asti ed Informagiovani dove si potranno trovare tutte le informazioni.

“Il Servizio Civile Universale – dichiarano il Sindaco Maurizio Rasero e l’assessore alle Politiche Sociali Mariangela Cottocostituisce una preziosa occasione per numerosissimi giovani che ogni anno, spinti da un forte spirito civico, partecipano ai vari progetti di Servizio civile messi in campo, anche sfidando contesti emergenziali come quelli imposti della pandemia che stiamo ancora affrontando.
Prestare Servizio Civile significa tutelare e promuovere i valori istitutivi della nostra città e del nostro paese, quali la protezione sociale, la solidarietà, il rispetto della dignità umana, valori che oltre a essere alla base del funzionamento di ogni democrazia, costituiscono un patrimonio di principi solidaristici e morali fondamentali per la crescita di ogni individuo. Ciò conferma la capacità del Comune e dell’assessorato di attirare nuove risorse e conferma l’attenzione verso i giovani, che avranno l’opportunità di una esperienza significativa a favore della collettività.”