Quantcast

Asti, controlli della Polizia per il rispetto della normativa anti-Covid: multati due titolari di esercizi pubblici

Nella scorsa serata, nel corso dei rafforzati controlli delle Forze di Polizia finalizzati alla verifica del rispetto delle norme di contenimento del rischio di contagio da Covid-19 disposti dal Questore di Asti, gli equipaggi della Polizia di Stato – Questura di Asti, unitamente ad equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo nel centro cittadino.

Nel tardo pomeriggio una pattuglia in abiti civili ha effettuato un primo servizio “ricognitivo”, con particolare riguardo alle zone maggiormente interessate da recenti episodi di violenza o disturbo della quiete pubblica.

Dalle ore 19.00 circa, con l’impiego di pattuglie in colori d’istituto, l’attività è entrata “nel vivo” ed i controlli a campione sono stati effettuati nella zona di corso Alfieri, nei pressi dei giardini del parco della Resistenza e di piazza Campo del Palio, nella zona del Movicentro ed in quelle sud di corso Savona e di Villaggio san Fedele.

Sono stati 4 i locali controllati (2 bar e 2 ristoranti) ed altrettante le sanzioni elevate per il mancato controllo da parte di due titolari di esercizi pubblici del Green Pass degli avventori e per la mancanza di Green Pass da parte di clienti. In un caso è stata “multata” anche una persona presente all’interno del Movicentro poichè non indossava la prescritta mascherina.

Nel corso dei controlli, estesi anche ai veicoli in transito, sono state oltre 40 le persone controllate su strada, mentre a bordo di un’autovettura veniva rinvenuta una mazza in ferro illegalmente trasportata che veniva immediatamente sequestrata ed il conducente veniva denunciato per il reato di cui all’4 della Legge 110/75.

I servizi di Polizia finalizzati alla verifica dell’osservanza della normativa anticovid proseguiranno anche nei prossimi giorni, con un focus particolare nel fine settimana.