Quantcast

Villamiroglio, arriva il bel calendario de J’Amis en Festa

Si chiama ‘Vita e mestieri… da oggi a ieri’ ed è il filo conduttore del progetto lungo un anno che si concretizza nel calendario realizzato da J’Amis en festa presentato venerdì sera nei locali della
sezione Avis di Vallegioliti.

“Il progetto vuole mantenere vivi tradizioni, usi costumi di quel piccolo angolo di Monferrato che è Villamiroglio, che tanto ci sta a cuore – ha detto la presidente Elisa Monchietto – per citare Cesare Pavese, un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quanto non ci sei resta ad aspettarti. Questo è per noi Villamiroglio”.

Per questo motivo gli Amis hanno ‘viaggiato nel tempo’, immedesimandosi in coloro che, una volta, erano stati giovani e come loro hanno lavorato la terra, raccolto patate, vendemmiato tagliato il grano, raccontato storie nel caldo giaciglio della stalla , fatto i salami, tagliato, riunito la famiglia per celebrare il Natale, approfittato del raccolto autunnale per cucinare la bagna cauda, cantato e ballato per coscritti del ‘di dla festa, distribuito fagioli a Carnevale, raccolto uova durante le feste pasquali, inaugurato la sagra dei pois con il taglio del nastro da parte del sindaco. Il calendario vuole essere veicolato non soltanto agli abitanti di Villamiroglio ma anche a tutti coloro che siano interessati ad acquistarlo: parte del ricavato sarà devoluta a scopo benefico’.

Alla serata oltre al sindaco di Villamiroglio, Paolo Monchietto ed al parroco don Davide Mussone, hanno partecipato anche i sindaci di Gabiano, Domenico Priora, Mombello, Augusto Cavallo, Odalengo Grande, Fabio Olivero, Ponzano, Paolo Lavagno