Quantcast

Stampini con mani e piedi: lo speciale presepe di Linda e Cesare

Tradizionalmente l’8 dicembre è il giorno in cui ci si dedica agli addobbi natalizi e alla realizzazione del presepe. Come si sta preparando la nostra amica Linda al Natale? E come sta trascorrendo il periodo più magico dell’anno?

Ce lo racconta la sua mamma, Viviana Valsania, che nel sito www.ilmondodilinda.it offre spunti, riflessioni e approfondimenti. Per questo periodo ci suggerisce un’attività sensoriale da fare con mani e piedi.

La pelle ci aiuta a leggere il mondo che ci circonda e ad orientarci in esso: mani e piedi sono le parti più predisposte al senso del tatto e saranno protagonisti del presepe speciale di Linda e di suo fratello Cesare.

Si parte con un foglio bianco e della tempera. Si spennella di azzurro un piede per fare il primo stampino che sarà Maria, l’altro piede sarà spennellato di marrone per realizzare Giuseppe. Si farà la stessa cosa anche con le manine per realizzare il bue e l’asinello e poi la culla piena di paglia. Si può fare anche l’angelo sempre colorando di azzurro un piede.

E’ poi il momento di dedicarsi ai dettagli: volti, capanna, cielo, occhi, stelle. Una volta terminato il foglio viene appeso vicino all’albero di Natale. Sarà poi fotografato, rimpicciolito e stampato più volte per farlo diventare il soggetto dei biglietti di auguri da regalare ad amici e parenti.

Ogni anno questa attività viene riproposta, stesso metodo ma con risultati sempre diversi. “In questa apparente semplicità c’è in realtà un grande impegno, c’è collaborazione e cooperazione tra due fratelli, c’è il fermare il tempo, delle piccole manine e piedini che cresceranno, c’è un po’ della nostra storia in questa Sacra Famiglia” commenta Viviana.

Provate anche voi a realizzare la vostra personalissima Sacra Famiglia. Per sapere di più di Linda e del suo presepe colorato clicca QUI.

[Articolo realizzato per ATnewsKids in collaborazione con Il Mondo di Linda]