Quantcast

Oggi, 15 dicembre, è la giornata nazionale del servizio civile universale: ad Asti in programma un convegno

Oggi, 15 dicembre, è la giornata nazionale del Servizio Civile Universale. Per la ricorrenza il Comune di Asti e il Tavolo Enti di servizio Civile, ha organizzano due eventi aperti agli operatori volontari e agli Enti di accoglienza del territorio piemontese, in collaborazione con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale che coordinerà i collegamenti web previsti con altre sedi regionali durante il convegno di oggi, mercoledì 15 dicembre.

La città di Asti, negli anni, attraverso il lavoro dell’Ufficio del Servizio Civile e grazie anche alla collaborazione con gli enti partner, ha offerto ai giovani un’importante e spesso unica occasione di crescita personale, un’opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

“Per questa ricorrenza” commenta l’assessore Mariangela Cotto “abbiamo preparato una serie di iniziative che possono coinvolgere non solo gli operatori volontari attualmente in forza ad alcuni dei nostri enti ma anche gli enti partner ed in generale tutta la cittadinanza attiva”

Gli operatori volontari di servizio civile ed i loro referenti sono stati parte attiva dell’evento teatrale di ieri, martedì 14 dicembre, “Soldato mulo va alla guerra” al Teatro degli Acerbi; mentre oggi, mercoledì 15 dicembre, saranno protagonisti del Convegno “SCU ieri e oggi: quale prospettiva per il futuro? Fra impegno civico e crescita di competenze” che si terrà all’Università Astiss dalle 13.30 alle 18.30.

“In tanti anni un’intera generazione di giovani ha fatto una propria esperienza di vita anche propedeutica al mondo del lavoro” aggiunge il Sindaco Maurizio Rasero, “ma l’importante è che ogni ragazzo/a abbia potuto conoscere meglio se stesso donando un tempo della sua vita agli altri indipendentemente da quale progetto di Servizio Civile abbia scelto. Per questo dico grazie a tutti loro per l’impegno che ci hanno messo”.