Quantcast

Novembre 2021, un mese denso di iniziative per il Rotary Club di Alba

Più informazioni su

Il mese di novembre è stato denso di iniziative per il Rotary Club di Alba: ha visto infatti una serie di stimolanti incontri.

Martedì 9 novembre i soci hanno partecipato alla visita – introdotta da Riccardo Corino e guidata magistralmente dall’architetto Danilo Manassero, cha ha partecipato all’allestimento – della mostra documentaristica “Burri. Il cretto di Gibellina”, in Palazzo Banca d’Alba. L’esposizione è dedicata all’opera di “land art” realizzata da Alberto Burri sul sito in cui sorgeva la città vecchia di Gibellina, completamente distrutta nel 1968 dal terremoto del Belice, ed è ricca di materiali inediti, fra cui le suggestive riprese con i droni che sottolineano l’imponenza del progetto.

Domenica 14 novembre si è tenuto il tradizionale pranzo benefico “Tartufi & Barolo. Il gusto della solidarietà” presso il ristorante Ca’ del Lupo a Montelupo Albese; l’evento ha permesso di raccogliere una cospicua somma che è stata devoluta a ShelterBox, organizzazione che fornisce ripari di emergenza ed aiuti immediati e concreti (quali tende, shelter-kit, box scuola, coperte termiche, luci fosforescenti e forni) a chi ha perso la propria casa per catastrofi naturali o eventi bellici.

Martedì 16 novembre, la serata, presso la Ca’ del Lupo di Montelupo Albese, è stata dedicata al commosso ricordo dell’amico e socio Pio Boffa, prematuramente scomparso quest’anno, da parte di Maurilio Fratino, che ha tratteggiato, con emozione e affetto, il suo carattere solare e generoso ed ha ripercorso le tappe e i traguardi principali raggiunti da Pio, titolare di una storica e prestigiosa azienda vinicola; la figlia Federica Rosy Boffa e Cesare Benvenuto, hanno poi illustrato “La Pio Cesare fra passato e futuro” nell’anno del 140° anno dalla fondazione.

Nell’ambito del ciclo di incontri “Pronti ad agire. Insieme possiamo”, dedicato ad attività di approfondimento di tematiche professionali e di divulgazione culturale, martedì 23 novembre il professor Maurizio Carta, architetto, docente di Urbanistica e Pianificazione territoriale presso l’Università degli Studi di Palermo- già protagonista di un’apprezzata conferenza nel 2019- ha trasmesso in modo chiaro e coinvolgente la sua cospicua esperienza nell’ambito della pianificazione strategica, dei progetti di rigenerazione urbana alimentati dalle risorse culturali e creative delle città, presentando esempi concreti di “città creativa”, di cui è riconosciuto nel mondo come il maggior teorico italiano. La conferenza, affollata e partecipata in presenza e trasmessa in streaming (https://www.youtube.com/watch?v=X088rQhPM38 ) è stata organizzata in collaborazione con Confindustria Cuneo nell’ambito delle manifestazioni per Alba Capitale della Cultura d’impresa 2021 e con il patrocinio dell’Ordine degli Ingegneri, degli Architetti e dei Geometri della Provincia di Cuneo.

Lunedì 29 novembre la presidente Paola Ferrero ha firmato a Torino un protocollo tra l’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per il PIEMONTE ed i Rotary Club di Torino 45° Parallelo, di Alba, di Torino Est e di Torino Nord, per sostenere la realizzazione del “XI Certamen Augusteum Taurinense 2022”.

La serata di martedì 30 novembre ha visto infine l’inaugurazione della nuova sede del Club in Alba, Corso Torino 18, con l’assemblea ordinaria dei soci che ha approvato i bilanci e ufficializzato la nomina di Piera Arata come presidente incoming per l’anno 2022-23 e di Paolo Fortuna come presidente per l’anno 2023-24.

Più informazioni su