Quantcast

Nizza Futura chiede all’Amministrazione i reali numeri del contagio

Attenzione puntata anche sull'utilizzo del foro Boario come hub vaccinale

L’amministrazione ci comunichi il numero ufficiale aggiornato dei contagi da Covid 19 a Nizza”.

Come un’interrogazione scritta a firma di Massimiliano Spedalieri, l’opposizione lancia un monito sulla gestione della pandemia sotto il campanon.

Chiediamo – prosegue Spedaliericome già proposto nell’ultima seduta del Consiglio Comunale, di portare puntualmente a conoscenza della cittadinanza i numeri del contagio divulgandoli attraverso i mezzi di comunicazione a disposizione: comunicare i numeri del contagio può incentivare il comportamento responsabile della comunità attraverso l’adozione di tutte le misure necessarie per superare l’emergenza”.

Ad allarmare l’opposizione, tra l’altro, la recente fiera del bue grasso, che ha visto un pranzo all’interno del foro Boario con centinaia di persone: “Siamo contenti che queste manifestazioni si tengano – afferma la capogruppo Laura Grassoavevamo però chiesto un po’ più di prudenza all’amministrazione dal momento che la struttura non ha sistemi di filtraggio dell’aria ed era prevista una grossa partecipazione”.

L’opposizione torna anche sulla questione dell’ hub vaccinale: “Abbiamo scoperto che proprio nel momento in cui dovremmo dare un’accelerazione ai vaccini, l’hub vaccinale del foro Boario è stato smobilitato e che sono previste solo poche giornate di vaccinazioni: quattro a  fine mese e 14 nel mese di gennaio

Dispiace che un hub che serviva tutta la valle Belbo e la Langa astigiana chiuda proprio quando doveva servire – continua il consigliere Mauro Oddoneavevamo chiesto all’amministrazione la proposizione di un documento comune per fare pressione sulla regione ma non ci arrivata nessuna risposta”