Quantcast

Festa conclusiva di “senzasipario” a San Damiano d’Asti

Archiviati i tredici eventi estivi, a poche settimane dal nuovo anno arriva la festa di auguri, “per un tempo migliore e diverso”: giovedì 16 dicembre, alle 21, al Foro Boario di San Damiano il SEA delle Colline Alfieri ringrazierà tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita di “senzasipario”.

Un ritrovo, aperto a tutti, a cui sono attesi i sindaci degli otto centri (Antignano, Celle Enomondo, Cisterna, Revigliasco, San Damiano, San Martino Alfieri, Tigliole, Ferrere) che hanno collaborato per la riuscita della rassegna itinerante di spettacoli e letture ma, come scrive Happy Ruggiero, anima del SEA, dove saranno i benvenuti anche “gli amministratori, il personale che tanto ci ha aiutato, gli anziani delle case di riposo, il pubblico più affezionato: nell’anno che stiamo per lasciare abbiamo attraversato un tempo malvagio e infinito, ma l’abbiamo sfidato con la solidarietà creando preziosi momenti di socialità e di cultura. Non perdiamo lo slancio”.

Il ringraziamento collettivo del Servizio Emergenza Anziani, praticamente la festa conclusiva di “senzasipario”, passerà attraverso la musica e la lettura dopo il saluto istituzionale del sindaco Davide Migliasso.

“A unire le età – indica Ruggiero – saranno in scena, con il Vivaldi Jazz Duo, Elena Cazzullo (voce) e Mirko Bracale (chitarra), giovanissimi artisti del Conservatorio ‘Antonio Vivaldi’ di Alessandria, selezionati tra i migliori musicisti dei quattro centri di studio piemontesi. Seguirà la presentazione di una ricca collezione di ricordi sul nostro territorio raccolti da Mirella Torta e Pino Goria: nel 2022 diventeranno un libro. Infine gli attori Federica Tripodi e Mario Nosengo interpreteranno due brani di ‘Io c’ero’, il volume di Laura Nosenzo e Loredana Dova che tanto successo ha riscosso sulle nostre colline”.

Il concerto jazz, che comprenderà una quindicina di brani firmati, tra gli altri, da George Gershwin, Charles Mingus e Antonio Carlos Jobim, rientra nel tour “I Conservatori in Piemonte” promosso dall’Associazione culturale “Toret Artist Tre Sei Zero” in collaborazione con associazioni e fondazioni bancarie.

Nosengo (Associazione Arte & Tecnica) sarà presente nella doppia veste di lettore e direttore artistico di “senzasipario”, realizzata grazie al sostegno di Regione Piemonte (Direzione Sanità e Welfare) e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Ingresso libero al Foro Boario, messo a disposizione dal Comune, con Green Pass obbligatorio.

[Nella foto: Mario Nosengo legge “Io c’ero” alla rassegna estiva del SEA]