Quantcast

Comunicare la Bellezza: dal 2017 l’impegno dell’Associazione L’Astigiano 3.0 per promuovere il territorio raccontandolo

Comunicare la Bellezza” sono le parole chiave della mission dell’Associazione L’Astigiano 3.0. La nostra filosofia parte da un presupposto: è la consapevolezza di ognuno di noi il veicolo principale da cui partire per promuovere la bellezza del proprio territorio e attirare l’attenzione su di esso.

Dal 2017, accanto all’attività di informazione locale, ATnews ha ospitato i contenuti dei progetti di promozione e valorizzazione del territorio ideati e realizzati dallo staff dell’Associazione L’Astigiano 3.0.

Comunicare la Bellezza: Narrazione Digitale dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato”  (2017-2018)

Il progetto si è posto l’obiettivo di realizzare un percorso documentato di consapevolezza attraverso interviste, fotografie e video a chi cura e vive tutti i giorni i Paesaggi Vitivinicoli Patrimonio dell’Umanità ed è pronto ad accogliere chi questi luoghi li vuole scoprire.

Nella sezione dedicata di Atnews.it “Comunicare La Bellezza” si possono consultare tutte le interviste effettuate ad amministratori locali, produttori, operatori del territorio, corredate da un ricco patrimonio di fotografie e di video. Comunicare la Bellezza è stata un’esperienza trasversale all’ampia comunità locale che si sviluppa tra i territori di Langhe, Roero e Monferrato; è entrato nelle scuole ed ha raccontato la bellezza della cultura del nostro territorio in vari ambiti e modi. Oltre a tutte le interviste, il lavoro è stato trasformato anche in un ebook gratuito, a disposizione di chiunque voglia effettuare approfondimenti legati al territorio. Nell’ebook troverete un estratto di tutte le interviste realizzate, con i link per poterle consultare nella versione integrale online, corredata da foto e video.

Nella narrazione sono stati coinvolti anche bambini della Scuola dell’Infanzia “Borgo Tanaro” e studenti del Liceo Linguistico, dei corsi dell’Istituto Monti di Asti. Il convegno finale di restituzione dati del progetto è stato inserito come evento celebrativo dei primi cinque anni dal riconoscimento UNESCO come Patrimonio dell’Umanità.

L’indice di tutte le interviste e gli approfondimenti realizzati si possono consultare qui -> INDICE “COMUNICARE LA BELLEZZA”

>>>> Scarica l’ebook gratuito di “Comunicare la Bellezza: Narrazione Digitale dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato” cliccando QUI. <<<<<

calliano - tra piazze e cortili - 10 edizione - 2019

“Comunicare la Bellezza II” (2019-2020)

Dopo gli ottimi risultati raggiunti nei primi due anni di lavoro sul progetto “Comunicare la Bellezza: Narrazione Digitale dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato”, cofinanziato dalla Regione Piemonte, l’Astigiano 3.0 propone “Comunicare la Bellezza II”, la naturale prosecuzione della prima edizione. L’obiettivo, anche in questo caso, è di aumentare la conoscenza e la consapevolezza della bellezza dei territori che ci circondano. Questa volta però non ci siamo concentrati solo sui 101 Comuni che rientrano nei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato Patrimonio dell’Umanità, ma il raggio d’azione ha riguardato in particolare la provincia di Asti.

Il progetto si è sviluppato in più anime, con un forte coinvolgimento delle scuole della provincia di Asti.

In particolare, un gruppo di studenti ha effettuato la traduzione per la valorizzazione in chiave internazionale del lavoro svolto nella prima fase grazie al corso di traduzione realizzato da un gruppo di venti studenti del Liceo Linguistico dell’Istituto Monti di Asti che ha portato alla pubblicazione del volume in inglese con gli estratti delle interviste realizzate nel corso del 2018. Alta la valenza didattica, in quanto i ragazzi hanno dapprima dovuto conoscere il contesto a cui si riferivano le interviste, per poi realizzare le traduzioni. Questa esperienza di Alternanza Scuola Lavoro è stata anche oggetto di esame di maturità per alcuni di loro. Il lavoro si può consultare e scaricare gratuitamente cliccando QUI.

Un altro gruppo di studenti ha lavorato per la valorizzazione dell’ambiente naturale e antropico con il progetto “In cerca di Bellezza”. Se la bellezza dei Paesaggi Vitivinicoli è sotto gli occhi di tutti, i giovani fotoreporter ci hanno fatto scoprire la bellezza più o meno nascosta, per suscitare emozioni grazie all’estro e alla creatività degli studenti coinvolti.

Sono stati anche realizzati speciali articoli proposti su Atnews.it focalizzati sui Castelli e le Dimore Storiche dell’astigiano.

L’indice di tutti i contenuti realizzati si possono consultare qui -> INDICE “COMUNICARE LA BELLEZZA II”

“Comunicare la Bellezza III: Giornarunner®” (dal 2020 ad oggi)

Giornarunner®, termine appositamente ideato e marchio registrato, racconta agli amanti delle attività sportive outdoor la bellezza delle terre di Langhe, Monferrato e Roero, per invitarli a scoprirle attraverso un turismo sostenibile, per poter vivere un’esperienza sul territorio a 360 gradi muovendosi praticando un’attività rivolta al benessere della persona, alla sostenibilità e il rispetto dell’ambiente.

Giornarunner® ha ottenuto il Patrocinio dell’Ente del Turismo Langhe, Monferrato e Roero, con cui è attiva una fattiva collaborazione come #LMRLocals: i contenuti del profilo Instagram Giornarunner® confluiscono nel flusso di informazioni per la promozione del territorio di competenza e l’Ente del Turismo propone periodicamente opportunità di formazione mirata nella comunicazione o esperienze pratiche da raccontare per farle conoscere al nostro pubblico. Come le precedenti edizioni, anche “Comunicare la bellezza III”, con Giornarunner® ha ottenuto il Patrocinio dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato.

Il progetto si sviluppa sul blog Giornarunner.com . Per descriverlo riportiamo le parole dell’articolo di Risolutonews : “Il sito ha come obiettivo la promozione della bellezza dei territori e dei piccoli paesini presenti nel Monferrato, nelle Langhe e nel Roero. Per gli utenti è possibile immergersi nei magnifici paesaggi di tali territori, nei vigneti, nei monumenti storici, nelle tradizioni e anche nelle persone e nelle attività locali, dagli enti ai ristoratori. Non è un sito adatto esclusivamente agli amanti delle corse all’aperto. Ma una meravigliosa opportunità per chiunque di scoprire posti, persone e locali stupendi, piccole gemme spesso sottovalutate o dimenticate.”

Vi invitiamo a visitare il sito Giornarunner.com per scoprire un favoloso mondo fatto di storie, di sorrisi e di bellezza in cui raccontiamo #solocosebelle

calosso giornarunner