Quantcast

Borse di Studio, Open Day e Giornalino, una giornata ricca di appuntamenti all’Istituto Artom di Asti

E’ stato un sabato intenso e produttivo per l’Istituto Tecnico Alessandro Artom di Asti. Nella giornata di oggi, 11 dicembre 2021, si sono svolti, infatti, gli Open Day, la consegna delle borse di Studio e la presentazione del giornalino della scuola “Artom News”.

Il giornalino
Dietro ad Artom News c’è una redazione composta da dieci persone, supportate dai professori Federico Cotto, che ha seguito la parte di progettazione del sito, Valentina Giovara, che insieme al Professore Greco e alla Professoressa Bocco, ha assistito gli studenti nella parte di stesura degli articoli e Salvatore Infanti, che si è occupato della parte multimediale e della realizzazione grafica.

Il giornalino nasce da una sfida – afferma Ilaria Pettavino, rappresentante degli studenti – quella di provare ad abbattere uno stereotipo, ovvero il fatto che in un ITIS non si possa avere la passione per la scrittura. All’interno della nostra scuola, infatti, c’è grande volontà di possedere una cultura generale ed avere più opportunità per sviluppare le proprie passioni“.

Non si tratta di una novità assoluta, il giornalino esisteva già qualche anno fa – hanno commentato Franco Calcagno, dirigente scolastico, e la Professoressa Chiara Cerratoma grazie al supporto degli insegnanti dell’anno precedente e di quest’anno siamo riusciti a riprendere la produzione con la realizzazione di un trimestrale. Quella di Artom News non è solo un’operazione di costruzione di un giornale, è la creazione di un contesto di e per lavorare in gruppo, componente fondamentale nel mondo del lavoro e della vita in generale. Ci interessa soprattutto questo aspetto, i ragazzi devono imparare a fare squadra. Il prodotto finale è un buon prodotto, pensato e ragionato. Abbiamo già un alto numero di tirature, per fornirlo a tutti i ragazzi e ai docenti ne abbiamo ordinate 1500 e ci auguriamo che possa essere uno strumento di informazione interessante per tutto l’istituto. Per questo primo numero i ragazzi hanno preferito la via del politicamente corretto, ma per le future edizioni non mancheranno pezzi più graffianti, qualche rubrica di gossip ecc…“.

Artom News è disponibile anche online su news.itisartom.edu.it / su Instagram / su Facebook / su Twitter.

Borse di Studio
Beatrice Pazzi (1 AC), Nicolò Charbonnier (1 AE), Alberto Cravera (1 BE), Ivan Bellomo (1 AI), Matteo Mussa (1 BI), Vasco Zanetti (1 CI), Ludovico Girotto (1 AM), Luca Younes Pozzato (1 AM), Martino Torchio (1 BM), Semian Kapaj (1 CM), Arianna Forno (2 AC), Federico Abluton (2 AE), Mattia Romoli (2 AI), Alessandro Raviola (2 BI), Samantha Porzio (2 CI), Matteo Calandra (2 DI), Gabriele Sgrinzi (2 AM), Paolo Cantone (2 BM) sono gli studenti che questa mattina hanno ottenuto la borsa di studio per i meriti e l’impegno dimostrato durante l’anno scolastico 2020-2021.

La giornata di oggi è estremamente importante, la consegna delle borse di studio determina un ulteriore momento di eccellenza per la nostra scuola. Quello su cui vogliamo porre l’attenzione non è tanto il valore economico che c’è dietro la borsa di studio, la nostra intenzione è quella di trasmettere ai nostri studenti l’amore per i simboli. Momenti come questi sono importanti per il riconoscimento dell’impegno e il riconoscimento è un simbolo. Dobbiamo riappropiarci di questa importanza, se dovessimo solo dare un valore economico alle nostre azioni perderemmo un aspetto importante della nostra vita: la capacità e la possibilità di lavorare e impegnarci con una motivazione. Le aziende del nostro territorio apprezzano tantissimo i nostri diplomati proprio perché oltre ai contenuti emerge il senso di responsabilità.” ha dichiarato il Dirigente Scolastico Franco Calcagno.

Vedere tante belle persone, come i ragazzi che abbiamo appena salutato, ci fa pensare che il nostro futuro ci riserverà tante soddisfazioni. – ha commentato orgoglioso il Professor NebioloCi affidiamo alle nuove leve, alle nuove generazioni, a questo capitale umano, decisamente più importante del capitale inteso come denaro. Si possono avere chissà quali beni sul contocorrente, ma il bene più grande è quello rappresentato da voi ragazzi, il nostro oggi ma soprattutto il nostro domani. Questa giornata dimostra ancora una volta che le tre componenti fondamentali della scuola, allievi e allieve, genitori e insegnanti, se ben coordinate, portano ad ottimi risultati. I ragazzi e le ragazze premiati oggi sono eccellenze, ma questo non significa che non sia importante un risultato un po’ meno eccellente se quest’ultimo è frutto di impegno e sacrificio. Alcune delle borse di studio, infatti, sono state dedicate a quegli allievi che con qualche fatica in più hanno raggiunto grandi traguardi. L’augurio che voglio fare è di proseguire così, con risultati del genere si può guardare anche a studi successivi universitari che sicuramente miglioreranno ancora di più le belle persone che siete.

Open Day
Mentre in aula magna sfilavano gli studenti per la consegna delle borse di studio e veniva presentato il trimestrale Artom News, le altre aule dell’istituto venivano aperte agli studenti di terza media per gli open day.
Alunni e professori dell’Artom hanno mostrato il laboratorio meccanico, il laboratorio di fisica, di elettronica, di informatica e di chimica ai futuri “primini” che seguivano con attenzione la presentazione dei vari corsi di studi.
Tra un laboratorio e un altro, si è conclusa la ricca mattinata di appuntamenti dell’Istituto.