Quantcast

Anpi Asti: rinnovati al Congresso provinciale i vertici dell’Associazione

Più informazioni su

L’esigenza di aprire una nuova fase della lotta democratica e antifascista, la preoccupazione per i ripetuti tentativi, in Italia e all’estero, di minare i valori di libertà, eguaglianza, democrazia, solidarietà e pace, che hanno animato la Resistenza e che si sono poi incarnati nella Costituzione, l’impegno a continuare la battaglia perché tali ideali arrivino alla loro piena realizzazione, sono stati alcuni tra i temi di maggior rilevanza discussi nel corso del Congresso provinciale dell’Associazione nazionale Partigiani d’Italia, tenutosi sabato al Circolo Way-Assauto-Remo Dovano.

Il Congresso ha concluso il quinquennio di guida, per la prima volta, affidata ad una dirigenza priva, per ovvi motivi, di ex partigiani (presidente era stato infatti eletto Paolo Monticone, coadiuvato dai due vice Guido Cardello e Maurizia Giavelli) e che ha riannodato i fili di una lunga e gloriosa storia, riuscendo anche a far crescere in modo consistente, negli ultimi due anni, il numero degli associati.

All’assemblea ha portato i suoi saluti il sindaco Maurizio Rasero, mentre interventi di sostegno e condivisione di ideali sono stati espressi, tra gli altri, dai consiglieri comunali Mauro Bosia e Mario Malandrone, dal segretario della Camera del Lavoro, Luca Quagliotti e dal segretario della Fondazione Goria, Carlo Cerrato.

La parte centrale del Congresso, presieduto da Mario Renosio, è stata dedicata alla lettura della relazione politica da parte del Presidente uscente, di quella amministrativa da parte del Revisore dei Conti, Angelo Corvonato, dagli interventi di numerosi soci e dalla relazione del dirigente nazionale Anpi, Primo Minelli.

I Delegati al Congresso hanno poi eletto Maurizia Giavelli a rappresentare il Comitato di Asti al Congresso nazionale di Riccione, i componenti del Collegio dei Revisori (Guido Cardello, Mauro Bosia e Luisa Rasero) ed i diciannove membri del Comitato provinciale che eleggeranno nei prossimi giorni, il presidente: Elsa Aliberti, Elena Berta, Vittoria Briccarello, Guido Cardello, Flavio Carillo, Claudio Cerrato, Angelo Corvonato, Paolo Cotti, Elena De Lago, Maurizia Giavelli, Laurana Lajolo, Francesco Migliore, Paolo Monticone, Luisa Rasero, Mario Renosio, Luigi Risso,
Irene Rosso, Aurora Sabatini e Valeria Sollazzo.

Più informazioni su