Quantcast

Tre furti in casa di persone anziane: arrestato un uomo dalla Polizia di Asti

Gli Agenti della Polizia di Stato della Questura di Asti, ed in particolare gli investigatori della Prima Sezione della Squadra Mobile, hanno tratto in arresto nella giornata di ieri un cittadino italiano, classe 68’, residente ad Asti, in quanto gravato da un ordine di carcerazione per aver subito una condanna definitiva in relazione a tre gravi furti.

Infatti, il condannato, era stato giudicato colpevole di tre furti aggravati, commessi in abitazione, ai danni di anziane donne ultraottantenni, le quali erano state avvicinate in strada dall’uomo che, unitamente ad un complice, e a seguito di tecniche persuasive particolarmente insidiose, ne riusciva a carpire la fiducia, fino a riuscire ad entrare nelle loro case.
Giunto all’interno delle abitazioni delle vittime, l’uomo, sempre aiutato dal complice, dopo aver mandato in confusione le anziane donne, raccoglieva tutti i beni preziosi che riusciva ad individuare, tra cui diversi monili e banconote, per poi darsi alla fuga.
A causa delle citate azioni delittuose l’uomo è stato condannato ad una reclusione di anni 2 mesi 6 giorni 27.

La Polizia di Stato di Asti ricorda un semplice ma prezioso consiglio per evitare furti e truffe: non permettere mai a persone sconosciute di entrare nella propria abitazione, anche a seguito dell’esposizione di fantomatici tesserini o pettorine improvvisate.
Consigliamo sempre di chiamare il 112 per allertare le Forze di Polizia, che sono sempre a disposizione del cittadino.