Quantcast

Rasero: “Con Bovino vicinanza di vedute, l’assegnazione delle deleghe dopo il bilancio”

“Già da qualche giorno l’assessore Bovino mi aveva riferito della sua intenzione di lasciare la Giunta per motivi personali: oggi prendo atto della sua decisione, motivata per ragioni personali, la rispetto e guardo avanti con serenità al futuro”.

Questo, in poche parole, quanto dichiarato dal sindaco di Asti Maurizio Rasero rispetto alle dimissioni dell’Assessore Mario Bovino arrivate in mattinata. “Con Bovino – prosegue Rasero – c’è sempre stata totale comunanza di vedute. Sono contento della sua decisione di continuare il suo impegno per la città: abbiamo sempre lavorato come una squadra e in questi giorni i frutti hanno incominciato ad arrivare: dal successo del Magico Paese di Natale alla creazione del polo logistico di Amazon”.

Non c’è ancora una decisione per quanto riguarda le deleghe: per il momento torneranno al primo cittadino, che scioglierà la riserva dopo l’approvazione del bilancio in Consiglio Comunale.