Quantcast

Press tour nei “Palazzi del Gusto” di Asti: giornalisti nazionali alla scoperta degli eventi e del patrimonio culturale

L’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero ha ospitato, nel fine settimana appena trascorso, un gruppo di giornalisti nazionali e li ha condotti alla scoperta del patrimonio culturale e degli eventi della città di Asti.

Si è trattato di uno degli educational tour che l’Ente organizza per promuovere la destinazione tra chi si occupa di comunicazione a livello nazionale. Il gruppo era composto da cinque giornalisti e due Instagrammer della community Igers, tutti specializzati in viaggi, turismo, enogastronomia e lifestyle. Hanno seguito un programma di visite, alcune personalizzate, affiancati dal personale dell’Ente, che li ha accompagnati e fatto da guida attraverso i luoghi e le manifestazioni che hanno caratterizzato lo scorso week end.
Il tour è stato chiamato “I Palazzi del gusto”, come la prima edizione della Fiera nazionale del Tartufo di Asti, per far conoscere i luoghi simbolo della città, la storia, la cultura, le tradizioni e i sapori autentici, come quello del tartufo e dei vini.

I giornalisti hanno visitato la mostra a Palazzo Mazzetti “I Macchiaioli, l’avventura dell’Arte moderna” e poi sono stati in visita alla 1/a edizione della Fiera Nazionale del Tartufo di Asti. A Palazzo Ottolenghi invece hanno seguito l’analisi sensoriale del tartufo, guidata da un esperto del Centro Nazionale Studi Tartufo.
Nel pomeriggio hanno partecipato a una speciale visita della città, guidati da un elfo di Babbo Natale, che ha mostrato scorci insoliti, palazzi e monumenti principali. Poi hanno camminato tra gli stand del Mercatino di Natale, provando così le stesse esperienze turistiche disponibili per tutti i visitatori, fino al 19 dicembre, in occasione del “Magico Paese di Natale nelle terre Unesco”. Infine, hanno assistito allo spettacolo teatrale “Ariete ascendente gemelli” al Palco 19, in calendario per il FestivaLieve, nuova manifestazione culturale nel panorama astigiano.

I giornalisti, che erano arrivati il venerdì sera precedente, hanno soggiornato in una struttura della città e pranzato e cenato in ristoranti dell’Astigiano, per proseguire poi la visita anche a Govone, domenica, per il Magico Paese di Natale nelle terre Unesco.

“Il nostro lavoro – spiega il presidente dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero Luigi Barbero – prevede anche la realizzazione di press tour come questo. Quest’anno ne abbiamo organizzati altri, durante alcuni eventi di maggior richiamo com’è stata la Douja d’Or, ad esempio, quando abbiamo portato ad Asti, e nel Monferrato, giornalisti di testate internazionali. Le nostre molteplici attività di comunicazione e promozione proseguono, seguendo diverse direzioni e ambiti. In questi ultimi mesi dell’anno abbiamo partecipato a diverse fiere ed eventi internazionali e abbiamo in cantiere ulteriori attività e partnership strategiche per il futuro turistico del territorio”.