Quantcast

Mario Bovino si dimette da assessore del Comune di Asti

Un fulmine a ciel sereno si abbatte sull’amministrazione comunale di Asti e, quasi certamente, sulle prossime elezioni amministrative: Mario Bovino ha rassegnato le dimissioni da assessore allo Sport, al Personale, ai Sistemi informatici e Partecipate.

A dare la conferma della notizia, dopo le indiscrezioni circolate nel pomeriggio di sabato scorso, è stato lo stesso Bovino con un comunicato stampa ufficiale (che di seguito riportiamo integralmente) in cui giustifica la propria scelta con “motivi di natura personale”.

Una decisione inattesa, solo la scorsa settimana l’assessore aveva presentato in Giunta ed erano state deliberate due proposte legate alle società sportive (vedi articoli correlati), che sicuramente avrà ripercussioni sulla politica astigiana, considerato che tra circa sei mesi sono in programma le elezioni amministrative e, da quanto si può intuire dalle parole finali del suo comunicato (“abbiamo fatto molto INSIEME e sono certo che molto faremo ancora. La nostra Città ha grandi potenzialità, ci saranno future occasioni per dimostrarlo insieme.. a presto!”), Mario Bovino non sembra intenzionato a farsi da parte…

Ecco il testo integrale del comunicato con cui Mario Bovino ufficializza le sue dimissioni e ringrazia tutti coloro con cui ha lavorato o collaborato in questi quattro anni e mezzo:
“Negli ultimi quattro anni e mezzo da Assessore ho vissuto e condiviso un’esperienza entusiasmante, impegnativa, importante e formativa sia sotto il profilo personale che professionale, un’esperienza di grande impegno e di grandi soddisfazioni.
E’ quindi con grande rammarico che ho assunto la decisione di rassegnare le mie dimissioni dall’incarico di Assessore allo Sport, al Personale, ai Sistemi informatici e Partecipate affidatomi dal Sindaco Maurizio Rasero, dimissioni originate da motivi di natura personale, è stata davvero una decisione molto combattuta e sofferta.
In questi anni ho vissuto con passione, responsabilità e partecipazione la vita della nostra Città cercando di fare del mio meglio per contribuire a farla crescere e darle quello slancio che reputavo mancasse nell’esclusivo e costante interesse della comunità e del bene comune.
Mi sono dedicato ed adoperato al massimo delle mie possibilità mettendo a disposizione tutte le mie energie, il mio tempo e le mie competenze in maniera totale ed ho trovato un tesoro prezioso di altruismo, disponibilità, competenza, lealtà, amicizia, laboriosità, solidarietà e spirito di squadra.
Desidero ringraziare il Sindaco Maurizio Rasero per avermi affidato questi importanti incarichi, per la fiducia e la stima accordatami in questi anni e per la possibilità che ho avuto di mettermi al servizio della mia comunità.
Ringrazio di cuore tutti coloro che mi sono stati accanto in questo lavoro, tutti i dipendenti comunali, i colleghi Assessori, i Consiglieri di maggioranza e quelli di minoranza, compagni di viaggio le cui continue e puntuali sollecitazioni mi hanno aiutato ad essere vigile ed attento alle tante problematiche che negli anni sono sorte.
Il costante dialogo ed il confronto, sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi.
Ringrazio la mia famiglia per avermi sempre sostenuto e supportato.
Ringrazio di cuore tutto il mondo sportivo ed il C.O.N.I Provinciale rappresentato dalla Prof.ssa Lavinia Saracco.
Grazie a tutte le Associazioni sportive e no, ai volontari, ai sostenitori, agli organizzatori, alle forze delegate alla Sicurezza, ai Presidenti, ai Direttivi, agli atleti, alle famiglie, agli allenatori; per me siete tutti grandi amici.
Ringrazio la stampa sempre presente a sostenere, stimolare e promuovere tutti gli eventi, le attività e le tante manifestazioni che abbiamo organizzato con successo.
Ringrazio gli Sponsor che hanno scelto di sostenere i nostri progetti poiché il loro sostegno ci ha permesso di apportare molte migliorie agli impianti sportivi e non solo.
Amici tutti, GRAZIE, abbiamo fatto molto INSIEME e sono certo che molto faremo ancora.
La nostra Città ha grandi potenzialità, ci saranno future occasioni per dimostrarlo insieme.. a presto!
Con sincero affetto e stima
Mario Bovino”