Quantcast

“Le guerre di Piero”: ad Asti presentazione del libro dedicato al comandante partigiano Giovanni Scagliola

Nell’ambito de “I lunedì del Circolo”, si presenta ad Asti “Le guerre di Piero”, il libro pubblicato da Comune di Valfenera, Araba Fenice e Israt per ricordare la figura del comandante partigiano Giovanni Scagliola (Brigata Tamietti, Giustizia e Libertà) a vent’anni dalla scomparsa.

L’appuntamento è per lunedì 15 novembre, alle 18, al Nuovo Circolo Nosenzo di via Corridoni 51 ad Asti. Dopo l’introduzione di Paolo Lanfranco, sindaco di Valfenera e curatore di un’articolata appendice del volume, interverranno gli autori Giulia Carpignano, storica locale, Laura Nosenzo, giornalista e scrittrice, Mario Renosio, direttore scientifico dell’Israt.

Ognuno di loro ha sviluppato specifici capitoli per ripercorrere la figura di Scagliola, “combattente per l’Italia e la libertà” come indica il sottotitolo del libro. Sottotenente di complemento, Scagliola ha fatto la guerra in Abissinia e in Jugoslavia per poi, l’8 settembre 1944, scegliere la strada della Resistenza: durante la lotta partigiana ha conosciuto Ferruccio Parri, Norberto Bobbio, Giorgio Bocca ed è stato amico di Nuto Revelli, Carlo Agosti, Giorgio Vaccarino, che a Scagliola e a Carlo Casalegno ha dedicato il volume “Storia della Resistenza in Europa 1938-1945” edito da Feltrinelli nel 1981.

All’incontro, moderato da Francesco Scalfari, parteciperanno Dino Scagliola, figlio del comandante partigiano, e l’editore di Araba Fenice Alessandro Dutto. Ingresso libero, con esibizione del green pass, fino ad esaurimento dei posti. Sarà possibile acquistare il libro.

[Nella foto: Scagliola nel 1985 accanto alla stele che ricorda i caduti della Tamietti a Valfenera]