Quantcast

L’Accademia delle Belle Arti Cuneo-Asti: esempio di scuola innovativa nella comunicazione sociale

L’Accademia di Belle Arti di Cuneo/Asti con sede formativa nel polo universitario Rita Levi Montalcini è stata scelta dal designer Armando Milani quale esempio di scuola innovativa nel campo della comunicazione sociale. In particolare il designer ha scelto e commentato positivamente i manifesti che gli studenti hanno preparato come esercitazione conclusiva del loro percorso formativo.

I 17 elaborati grafici (Forex) sono esposti nella sede universitaria Rita Levi Montalcini, dalle 15 alle 18 di venerdì 26 novembre in occasione dell’appuntamento ad Astiss del FestivaLieve, rassegna culturale promossa dall’associazione Feed di Asti in collaborazione con Comune, Provincia, Regione Piemonte.

Milani interviene sul tema dal titolo “Design, grafica e comunicazione: un dialogo in divenire”. Con il relatore la presidente dell’Accademia Annamaria Orzi Lucchini, il direttore Alberto Lucchini ed i ragazzi. Dice Milani: “parlando con i ragazzi, mi sono soffermato sul ruolo del manifesto come elemento potente di comunicazione sociale, sollecitazione che hanno perfettamente compreso. Dal mio punto di vista tutti hanno lavorato molto bene e mi auguro di altre occasioni per collaborare”.