Quantcast

La Vernay di Rilate dona un carico di cibo in occasione della colletta alimentare

La Colletta Alimentare 2021 non è ancora iniziata (è fissata per domani, sabato 27 novembre in tutta Italia) e al magazzino di corso Palestro ad Asti è già arrivato il primo carico di alimenti. Si tratta di una ricca fornitura proveniente da una raccolta fra i dipendenti della multinazionale Vernay Italia S.r.l. di località Rilate ad Asti. A consegnare un pallet di scatoloni con olio, tonno,pasta, carne, zucchero ecc. si sono presentati Alessandra Rossi, Risorse Umane e Sebastiano Cadeddu, responsabile della produzione della multinazionale americana con sede ad Asti.

Ad accoglierli il direttore del Banco Alimentare, Giuseppe Ferrero e il responsabile provinciale della Colletta Alimentare, Antonio Bagnulo.

L’iniziativa di donare cibo – dice Alessandra Rossi – è nata da una precisa scelta aziendale che trae spunto dai 17 obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile ed in particolare nellep ratiche previste dai paesi membri per contrastare la povertà, sconfiggere la fame, promuovere la salute per tutti e, in particolare, per i più bisognosi. Domani per la giornata della colletta dipendenti di Vernay saranno impegnati a presidiare un magazzino di corso don Minzoni in tutte le fasi di promozione e raccolta. Abbiamo voluto sviluppare concretamente, con una collaborazione sul territorio, gli obiettivi delle Nazioni Unite e non solo intervenire idealmente con un gesto slegato dal territorio dove ha sede l’azienda e dove operiamo ogni giorno” – conclude Alessandra.