Diavolo Rosso: si riaccende dopo quasi due anni un palco prestigioso della Città di Asti

Dal 7 novembre riprende la programmazione di uno dei punti fermi della vita culturale di Asti e del Piemonte.

La mission del Diavolo Rosso resta la stessa: offrire uno spazio di libera espressione, di scambio e di convivialità a chiunque ne abbia voglia, proponendo una programmazione che mischia realtà locali, realtà nazionali emergenti e grandi nomi storici della musica Italiana.

Ecco quindi che nei prossimi due mesi il locale ospiterà un mostro sacro del calibro Gian Maria Accusani, penna e leader dei Prozac + prima e dei Sick Tamburo poi. Ci sarà spazio per giovani che si stanno affermando in Italia come Lo Straniero e i freschissimi Baobab, e per interessanti realtà locali come Malestöm e Petrolio.

Ovviamente confermati i format storici del Diavolo: la tre giorni del Bagna Cauda Day, La festa del regalo riciclato a Santo Stefano e la serata di Capodanno. La novità di questa stagione è rappresentata dagli orari: tutti i concerti inizieranno tassativamente alle ore 21

Tutti gli eventi sono ad offerta libera ad eccezione dei live di Dandy Bestia (Skiantos) -12 novembre – e di Gian Maria Accusani (Sick Tamburo, Prozac+) – 7 dicembre 2021 – che avranno biglietto a 10 euro.

Di seguito il programma:

domenica 7 novembre Malestöm
venerdì 12 novembre Dandy Bestia canta, suona e racconta gli Skiantos*
domenica 14 novembre Petrolio
domenica 21 novembre Stefané e Lorenzo Morra – omaggio ai cantautori
venerdì 26 novembre Bagna Cauda Day
sabato 27 novembre Bagna Cauda Day
domenica 28 novembre Bagna Cauda Day
venerdì 3 dicembre Baobab
domenica 5 dicembre Follia Nuda
martedì 7 dicembre Gian Maria Accusani (Sick Tamburo, Prozac+) – da grande faccio il musicista*
venerdì 10 dicembre Lo straniero
venerdì 17 dicembre Daniele Ronda
domenica 19 dicembre Landa
domenica 26 dicembre festa del regalo riciclato
venerdì 31 dicembre Il capodanno del Diavolo

**i due eventi sono con biglietto a 10 euro