Quantcast

Alba: il Palazzo comunale ha ospitato la seduta di giunta della Federazione italiana per le Case Popolari e l’Edilizia Sociale

Più informazioni su

Mercoledì 17 novembre la sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba ha ospitato la seduta di giunta esecutiva della Federazione italiana per le Case Popolari e l’Edilizia Sociale (Federcasa).

Il consesso è stato accolto dal sindaco Carlo Bo insieme al capogabinetto Leonardo Prunotto e dal consigliere dell’Agenzia territoriale per la casa (Atc) Piemonte Sud Mario Canova.

Nel salutare la giunta, il primo cittadino Carlo Bo ha colto l’occasione per presentare le necessità sull’edilizia popolare in città e quello che si sta facendo. In particolare, si è parlato degli importanti lavori di riqualificazione energetica sugli immobili popolari di via Pinot Gallizio dove i lavori sono già terminati, mentre sta per iniziare la ristrutturazione degli alloggi di via Carlo Cencio. Il tutto per un investimento complessivo che supera i 3 milioni di euro, su un centinaio di alloggi che stanno ottenendo un grande miglioramento di prestazioni, a beneficio degli occupanti, oltre all’importante ricaduta ecologica.

La giunta di Federcasa è stata presieduta dal presidente Riccardo Novacco del Friuli Venezia Giulia che, nel ringraziare il sindaco Carlo Bo per la gentile ospitalità, ha sottolineato l’importanza di visitare con l’esecutivo della Federazione le varie aziende casa dislocate nelle regioni italiane, per rendersi conto di persona quali sono le priorità e criticità delle stesse, per poi farsi carico di riportare le esigenze del Sistema Casa paese al Governo.

Alla seduta di giunta hanno partecipato gli altri componenti: Marco Buttieri vicepresidente Atc Piemonte Sud in rappresentanza del Piemonte, Mario Angelo Sala per la Lombardia, Paolo Petrolo per la Calabria, Patrizio Losi per l’Emilia Romagna, Fabio Nordio per il Veneto.

Federcasa nasce nel 1996 come trasformazione dell’Associazione Nazionale Istituti Autonomi per le Case Popolari (ANIACAP) costituita nel 1950. La Federazione associa 74 enti che, in tutta Italia, costruiscono e gestiscono abitazioni sociali realizzate con fondi pubblici, ma anche con fondi propri e con prestiti agevolati e che gestiscono un patrimonio di oltre 850 mila alloggi destinato ad una utenza con reddito basso o medio.

Più informazioni su