Quantcast

Vino, territorio e umorismo: al via la settima edizione di “Vignette in Vigna” a Bubbio

Più informazioni su

Nel 2015 nasceva a Bubbio l’evento “Vignette in vigna”, ideato dal vigneron Gianfranco Torelli e dal food cartoonist Roby Giannotti, per unire l’arte e l’umorismo al territorio della Langa Astigiana e ai vini Torelli con 40 vignette sul tema del vino tuttora esposte all’aperto tra i filari delle vigne di San Grato.

Da allora ogni anno l’evento si svolge con nuove iniziative sempre diverse, come la Vignetta più lunga d’Italia disegnata nel 2017 su una “striscia” di oltre 70 metri di lunghezza oltre a laboratori di fumetti e di acquarelli con il vino “open air”.

La settima edizione si terrà domenica prossima, 31 ottobre, sempre a Bubbio, nella sede ell’ex Oratorio dei Battuti, in concomitanza con la Fiera di San Simone, dalle 10,30 alle 19,30, con la presenza degli autori a disposizione del pubblico per presentare la novità 2021: la traduzione fresca di stampa in francese del libro “La Storia a fumetti del primo vino Bio”, che nella sua edizione italiana nel 2020 è stato insignito del prestigioso premio letterario nazionale “Bere il territorio” organizzato da GoWine, come miglior libro sul vino dell’anno. L’edizione in francese (traduzione di Gérard Torelli e Julia Monavon, è edita, come leprecedenti, da ArabaFenice editore, prestigiosa casa editrice da sempre attenta ai temi del territorio con particolare riguardo al Piemonte.

L’evento, con il patrocinio del Comune di Bubbio, è organizzato da Azienda Vitivinicola bio Torelli e Roberto Giannotti Food Cartoonist e collaboratore con le proprie vignette sul vino della rivista Il Sommelier, organo ufficiale della FISAR.

“Vignette in Vigna ha sempre significato ritrovarsi insieme in amicizia e celebrare con una festa di fumetti e sapori la bellezza di questo territorio: con questo spirito, con il rispetto di tutte le normative di sicurezza ma nel contempo con la voglia di ripartire, siamo riusciti a mantenere l’evento anche nel 2020 senza saltare mai un edizione” commentano gli organizzatori.

Altra tappa d’obbligo a Bubbio è l’Agriturismo Tre Colline in Langa, dell’Agrichef Paola Arpione, dove è presente una importante collezione di opere dell’artista e dove è nata la mascotte “Tota Vinvera” protagonista della celebre camminata enogastronomica organizzata dalle Tre Colline in Langa.

Più informazioni su